CAMPO DI VOLONTARIATO NATURALISTICO NEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

“I sentieri dei Volontari”
Dal 30 ottobre al 1 Novembre 2015
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con l’Associazione Inachis Bitonto avvia il programma annuale “I Sentieri dei Volontari” finalizzato alla realizzazione, nei prossimi 12 mesi, di campi di volontariato e corsi di formazione, per l’attrezzamento e manutenzione dei alcuni percorsi escursionistici sull’Alta Murgia. Il programma rientra nel piano d’azione della Carta Europea del Turismo Sostenibile per la realizzazione e manutenzione della segnaletica minima orizzontale sui sentieri del Parco descritti nella guida “Passeggiate agro ecologiche” pubblicata nel 2013.
La formula “48 ore da Volontario” è un modello di vacanza diversa in cui i partecipanti hanno l’opportunità di scoprire gli splendidi scenari dell’Alta Murgia, gustare i suoi prodotti, toccare le sue pietre, inebriarsi di odori, e contribuire, al tempo stesso, alla conservazione e valorizzazione di un paesaggio singolare fatto di steppe, rocce affioranti e orizzonti spettacolari.
Sedici volontari “armati” di pennelli, forbici e sorriso, nel periodo dal 30 ottobre al 1 Novembre 2015, potranno partecipare al primo campo di volontariato ultimando ed inaugurando il percorso escursionistico AGR 08 AM “dal Piano d’Annaia alla Pisticchia ” della lunghezza di 13 Km. Il sentiero sarà attrezzato, nelle sue linee essenziali, con segnaletica minima orizzontale e verticale. Questa attività consentirà ai futuri visitatori di orientarsi con facilità, favorendo la mobilità dolce attraverso paesaggi di inimmaginabile bellezza ricchi di biodiversità, storia, odori e sapori.
Si tratta di attività alla portata di tutti e che non richiedono particolari requisiti né particolari attrezzature. Le attività vengono svolte in pattuglie di 4-5 volontari con il coordinamento di un attivista specializzato dell’Associazione Inachis Bitonto. Il campo di volontariato avrà come sede la foresteria del Centro Visita Torre dei Guardiani, nell’agro di Ruvo di Puglia, una costruzione risalente alla fine del 1800, oggi perfettamente attrezzata per i turisti con due ampie camere per il pernottamento e una cucina con dispensa.
Nelle attività di volontariato Inachis Bitonto sceglie di mettersi a disposizione dell’Ente Parco dell’Alta Murgia , cercando di diffondere la cultura del volontariato naturalistico come modello di impegno civile, nella convinzione che sia anche compito delle comunità preservare il territorio, renderlo fruibile e permettere a tutti di sentirsi i custodi.
Il volontariato naturalistico costituisce anche un’occasione d’incontro, conoscenza e comunicazione. Non stare a guardare…scendi in campo per la Natura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: