Home Agricoltura Calamità Xylella: la Regione Puglia approva le richieste di declaratoria per gli...

Calamità Xylella: la Regione Puglia approva le richieste di declaratoria per gli anni 2018 e 2019

274

La Giunta regionale, nella seduta del 7 agosto 2020, ha approvato due proposte urgenti indirizzate al Ministero delle Politiche Agricole e forestali per il riconoscimento alle imprese agricole colpite dalla Xylella fastidiosa dei contributi previsti dal Fondo di solidarietà nazionale in caso di eventi calamitosi eccezionali. Si tratta delle proposte di declaratoria della eccezionalità dell’evento legato alla fitopatia nei territori dei Comuni delle Province di Lecce e Brindisi per gli anni 2018 e 2019.


Le modalità di accesso al Fondo di Solidarietà nazionale per un evento calamitoso come la Xylella f. sono state disposte dal Piano di rigenerazione olivicola nazionale (D. Interm. n. 2484, del 6 marzo 2020) in favore delle imprese agricole che hanno subito danni superiori al 30% della Produzione Lorda Vendibile (P.L.V.) in seguito alla diffusione della batteriosi nei territori delimitati della Regione Puglia.

I Servizi Territoriali della Regione Puglia di Brindisi e di Lecce, a seguito delle segnalazioni dei danni pervenute dai Comuni e dalle Organizzazioni agricole, hanno accertato che sussistono le condizioni per formulare la proposta di declaratoria dell’eccezionalità dell’evento avverso al Mipaaf finalizzata all’emanazione del decreto.

La ricognizione effettuata, nel dettaglio, ha accertato per l’anno 2018 la perdita di produzione pari circa di € 136.920.000 corrispondente al 70% della P.L.V. dell’olivo dell’area delimitata. Per l’anno 2019, invece, la produzione danneggiata è di circa di € 86.460.000 corrispondente al 66% della P.L.V. dell’olivo dell’area delimitata.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome