Agricoltura

BLITZ GDF CONTRO PIRATI MADE IN ITALY. SEQUESTRATE OLTRE 380 TONNELLATE DI SEMI DI FRUMENTO ILLEGALI

Bene il blitz della Guardia di Finanza (GdF) contro i pirati del Made in Italy con il sequestro di oltre 380 tonnellate di sementi di frumento certificato, per un valore superiore a 300 mila euro, che sarebbero finite nel mercato nero delle produzioni protette. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente l’operazione delle fiamme gialle di Bari e Trapani che fra Puglia e Sicilia hanno scoperto e denunciato tre aziende sementiere per la cessione di 6220 sacchi e confezioni di grano duro delle varietà tracciate senza aver pagato i diritti di utilizzo, oltre ad aver miscelato illegalmente i prodotti di alta qualità con quantitativi di grano non certificato.

I controlli, che hanno riguardato anche aziende in Campania e nel Lazio, sono finalizzati – spiega Coldiretti – alla tutela delle principali società italiane, con sedi da Cuneo a Milano, da Bologna ad Alessandria, da Pavia a Piacenza, da Modena a Parma, da Ravenna a Ferrara, fino a Macerata, titolari dei diritti di sfruttamento in materia di varietà vegetali protette, delle quali si garantiscono identità, purezza varietale, germinabilità e sanità, contribuendo alla tracciabilità delle filiere produttive.

Bisogna investire – evidenzia la Coldiretti – per aumentare produzione e le rese dei terreni con bacini di accumulo delle acque piovane per combattere la siccità, contrastare seriamente l’invasione della fauna selvatica che distrugge i raccolti e sostenere la ricerca pubblica con l’innovazione tecnologica a supporto delle produzioni, della tutela della biodiversità e come strumento di risposta ai cambiamenti climatici.

E’ fondamentale per l’Italia e per l’Europa difendere le produzioni di cibo di qualità e – conclude la Coldiretti – raggiungere la completa autosufficienza in un momento in cui, con la guerra in Ucraine, le tensioni internazionali e i danni provocati da siccità ed eventi estremi, la sovranità alimentare rappresenta uno dei capisaldi della strategia di resilienza e rilancio a livello nazionale e comunitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!