Attualità

Arrivata la seconda Tac 128 slice acquistata con fondi PNRR: ieri mattina la consegna all’Ospedale di Corato

Il programma di acquisto di nuove Tac con fondi PNRR va avanti spedito. A poco più di 48 ore di distanza dall’entrata in servizio all’Ospedale di Putignano, ora è stata la volta dell’Umberto I di Corato. La nuova Tac 128 slice, gemella di quella già destinata al “Santa Maria degli Angeli”, è stata consegnata ieri mattina e sistemata all’interno degli ambienti di Radiologia, i cui lavori di adeguamento sono terminati nelle scorse ore.

«A stretto giro – spiega il dott. Francesco Giangaspero, responsabile della UOSVD Radiologia dell’Umberto I – la nuova Tac sarà installata e comincerà la fase di formazione e training dei nostri operatori con i tecnici messi a disposizione dal fornitore. Intorno al prossimo 20 febbraio la Tac potrà entrare in servizio ed eseguire i primi esami sui pazienti».

Con la seconda Tac appena consegnata, sotto la supervisione dell’ing. Rocco Ianora direttore dell’Unità operativa di Ingegneria Clinica, l’ASL Bari continua a tappe forzate il programma di potenziamento delle grandi apparecchiature ospedaliere finanziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza attraverso la Missione 6 Salute, Componente C2 sub-investimento 1.1.2 dedicato all’ammodernamento del parco tecnologico e digitale ospedaliero (Grandi Apparecchiature). La programmazione prevede complessivamente l’acquisto di 35 apparecchiature ad alto contenuto tecnologico tra Tac, Risonanze magnetiche, Gamma camere, Ecotomografi, Angiografi e Sistemi radiologici telecomandati e polifunzionali.

 La TAC multislice 128 di Corato, come quella di Putignano, appartiene alla nuova generazione di macchine dotate di detettori digitali e di sistema iterativo di riduzione della dose al paziente sino all’80 per cento. L’apparecchiatura permette di eseguire esami in tempi molto rapidi con una risoluzione spaziale e di contrasto ottimali: questo consente diagnosi più precoci e precise a vantaggio di terapie mirate. La tecnologia a disposizione, versatile e di ultima generazione, permette maggiori applicazioni cliniche nello studio di tutti i distretti corporei in esame, con la possibilità di acquisire immagini di elevata qualità ed eseguire ricostruzioni in 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!