AMMINISTRATIVE 2016 – LISTE IN CIVICHE IN PRIMO PIANO: LA RISPOSTA ALLA CANDIDATURA DI PAPARELLA

Alla ufficializzazione della candidatura di Antonello Paparella alla guida della città, non si è fatta attendere la replica delle liste civiche.
Tanti i movimenti degli ultimi giorni che ha visto la politica muoversi tanto, seppur dietro le quinte e lontano dai riflettori.
Ritrovata unione da parte delle liste civiche che potrebbero vagliare un accordo unico che potrebbe far tremare le grandi coalizioni, da sinistra a destra. Partiti in subbuglio, con i cittadini che potrebbero optare per “il nome nuovo”, lasciando in disparte i progetti di rilancio degli uni e degli altri.
Se il PD è ancora alla ricerca della quadratura del cerchio e se è vero che i due Paparella, Antonello e Matteo, hanno trovato un accordo di massima, “Ruvo in Movimento” ha le idee chiare e lancia la sfida: “Il Candidato sindaco potresti essere tu”. Nel comunicato si legge che i promotori del movimento vogliono che a guidare la Città sia la migliore candidatura possibile e per ottenere questo obiettivo hanno pensato alle Elezioni Primarie.
“Delle primarie serie, naturalmente: dimenticate le farse che avete già visto. Niente due euro. Niente pagliacciate. Niente compravendite. Il nostro obiettivo è ripristinare la Democrazia in questa Città. Rimettere al centro i Cittadini. Saranno quindi i Cittadini a decidere il nostro candidato. Sei pronta/o alla sfida? Leggi le dieci linee guida della nostra Griglia per la Selezione dei Candidati. E se ti vanno a genio, proponiti.Parteciperai alle Elezioni Primarie con gli altri aspiranti e magari sarai proprio tu a convincere gli elettori delle primarie a candidarti al ruolo più importante della Città. Niente inciuci. Niente accordi nascosti. Niente puzza di segreterie. Tutto alla luce del sole“.
Se Vito Cantatore continuo a raccogliere consensi dopo l’apertura ufficiale della sede di “Un Cantiere in Comune”, Pasquale Raffaele marcia spedito verso la concretizzazione del suo progetto e in attesa dei movimenti ufficiali dell’intera coalizione di centro-sinistra, in una nota parla anche lui di democratica rivoluzione: “Ruvo è di per sé una città Bellissima, tanto che i nostri padri usavano dire: “Dio fece il mondo e noi lo scegliemmo”. Da diversi anni, però, nonostante tutti gli indubbi sforzi delle amministrazioni nel tempo succedutesi la Bellezza non è stata sufficientemente e adeguatamente supportata. Né può, per esempio essere motivo di merito la riqualificazione di Piazza Dante, iniziata da una proposta avanzata da Città in Movimento, nell’ amministrazione di cui faceva parte e conclusa a distanza di circa sette anni, con un’opera quale la “Fontana Fantasma”, dal primo giorno non funzionante.  Né può, per esempio essere motivo d merito la prossima (voci di popolo), gara di illuminazione pubblica, forse prima della sua installazione già desueta. Ruvo ha necessità di una democratica rivoluzione del suo pensare, e la nostra amministrazione prima di ogni cosa avrà tre temi centrali che non necessitano di risorse finanziare: partecipazione, trasparenza e imparzialità. Rinnovo l’invito a tutti i concittadini di buona volontà a non avere Terrore a metterci la faccia, potrebbe essere una cosa giusta farlo solo ed esclusivamente per la nostra città”.
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: