Attualità

Alla ricerca di nuovi talenti. Al via il tour del Polibus, 1000 km, dieci tappe, in nove città, tra piazze e scuole di Puglia e Basilicata

Al via il tour della prima edizione del Polibus tra Puglia e Basilicata organizzato dal Politecnico di Bari, in collaborazione e il sostegno di ScuolAttiva onlus e Itabus. E stato personalmente il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, unitamente al Rettore del Politecnico, Francesco Cupertino a compiere il rito del taglio del nastro, tra foto, applausi, sorrisi, innanzi al moderno bus a due piani della Itabus.

“In Italia – ha detto Emiliano – ci sono tre Politecnici. E, scusandomi con Torino e Milano, mi chiedo: ma perché chi vive nella terra più bella del mondo, almeno per me, dovrebbe andare a studiare in un altro posto, quando c’è un Politecnico che vanta aspettative di occupazione che sono le più rapide dopo la laurea che e si possano immaginare? Perché non sfidare i luoghi comuni sul Mezzogiorno e provare a studiare, a collegarsi col sistema imprenditoriale e con le istituzioni?

Il Politecnico di Bari e la Regione Puglia sono quasi un corpo unico, come tutte le università pugliesi. E questa sfida, è la sfida di un bus, secondo il famoso proverbio pugliese che dice: chi vuole va, chi non vuole manda un altro”.

Il bus itinerante (75 posti) porterà con se tre laboratori mobili e l’intero spazio superiore dedicato all’orientamento alla scelta universitaria. Una sfida questa, su cui scuola e università sono chiamate a rispondere aggiornando i programmi e investendo sulle materie STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts and Mathematics). Le applicazioni delle materie scientifiche sono infatti quelle che consentono più prospettive nel settore del lavoro. L’iniziativa mira nel favorire, suscitare interesse, incuriosire i ragazzi delle terze-quarte-quinte classi delle scuole superiori pugliesi e lucane.

Quest’anno – ha detto il rettore, Francesco Cupertino – abbiamo pensato di fare orientamento in modo diverso, con un bus attrezzato per far toccare con mano la tecnologia ai nostri ragazzi. Saremo nelle piazze e scuole di Puglia e Basilicata. La scienza e la tecnologia non sono aride. Esse intersecheranno tutte le professioni del futuro. Non ci sarà un mestiere del futuro che non sarà intersecato dal digitale o dalla tecnologia.

Il tour del Polibus, 1 edizione, macinerà oltre 1000 chilometri. Si affaccerà nelle piazze e scuole di 9 città, da Lucera a Policoro sino al 27 febbraio, ultima tappa prevista a Brindisi.

Al varo dell’iniziativa, questa mattina, hanno partecipato circa 300 studenti. Provenienti dalle scuole superori: IISS Vanoni – Nardò; IISS Marconi – Hack – Bari; IISS Ettore Maiorana – Brindisi; LS Enrico Fermi – Canosa di Puglia; Liceo Federico II di Svevia- Altamura; Liceo Ferraris – Taranto; Liceo Marco Polo Bari. Altri 150 studenti sono attesi nel pomeriggio.

Domani mattina, (8,30-13,30), 18 febbraio, il Polibus farà tappa a Barletta, presso il Liceo “Cafiero” (Via Dante Alighieri 1). Nel pomeriggio, 18 il Polibus tornerà a Bari. Sosterà dalle 15.00 -18.00 in Piazza Libertà. Bis a Bari, domenica 19 febbraio, nello stesso luogo, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Il programma completo del Tour 2023 del PoliBus, tra piazze e sedi scolastiche.

Venerdì, 17 febbraio: Politecnico di Bari – campus universitario – Bari. Sabato, 18 febbraio mattina: Liceo Statale “C. Cafiero” – Barletta. Sabato, 18 febbraio, pomeriggio: Piazza Libertà – Bari. Domenica, 19 febbraio: Piazza Libertà – Bari. Lunedì, 20 febbraio: Polo Liceale “Licei Sylos – Fiore”, Viale Antonio Gramsci – Terlizzi. Martedì, 21 febbraio: I.I.S.S. “G. Ferraris”; Licei “A. Einstein – L. da Vinci” – Molfetta. Mercoledì, 22 febbraio: Liceo “Bonghi-Rosmini” – Lucera. Giovedì, 23 febbraio: I.I.S. “Isabella Morra” – Matera. Venerdì, 24 febbraio mattina: I.I.S. “E. Fermi” – Policoro. Venerdì, 24 febbraio pomeriggio: Piazza Aldo Moro – Policoro. Sabato, 25 febbraio mattina: Liceo Scientifico di Stato “G. Battaglini” – Taranto. Sabato, 25 febbraio pomeriggio: Piazza Castello – Taranto. Domenica, 26 febbraio: Piazza Castello – Taranto. Lunedì, 27 febbraio: ITT “G. Giorgi” – Brindisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!