Al Policlinico di Bari scarpette e cappellini di maglia per la Giornata mondiale del prematuro

Cappellini, scarpette e copertine viola realizzate a maglia riscaldano i neonati prematuri dell’unità di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Bari. Una sorpresa per le famiglie che hanno ricevuto questo dono in occasione della Giornata mondiale della prematurità.

I neonati pretermine sono quelli che vengono al mondo prima della 37 settimana di età gestazionale, possono pesare meno di 1kg e le prime settimane di vita sono aggrappati alle cure specialistiche dei neonatologi.
Nel mondo si stima che un bambino su 10 nasca prima del termine ed uno su 100 venga alla luce prima dei 7 mesi di gravidanza. I dati del Policlinico di Bari sono confortanti. I bambini nati tra il 2011 e il 2020 con un peso inferiore a 1,5 kg hanno registrato nella Terapia intensiva una percentuale di sopravvivenza del 90%.

I bambini nati prematuri possono stare in ospedale anche diversi mesi, alcuni non ce la fanno, molti hanno buoni esiti”, spiega il prof. Nicola Laforgia, direttore del reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale Universitaria del Policlinico di Bari. Questa giornata ci aiuta a far conoscere questo mondo, le difficoltà che si affrontano, ma soprattutto a costruire quel sistema di alleanze con i genitori di questi bambini che è fondamentale, perché la vera cura la fanno loro”.

In questa giornata il prof. Laforgia ha voluto incontrare con il suo team e alcune associazioni anche i genitori dei bambini che non ce l’hanno fatta. “Riuscire a mantenere un rapporto con chi ha ricevuto un dolore più che una gioia dall’esperienza della genitorialità è la cosa più bella che ci può portare questo lavoro”, spiega il prof. Laforgia. “Abbiamo imparato tanto da loro. Sono l’esempio di quella alleanza terapeutica tra medico e paziente di cui tanto si parla. Se creiamo questo tipo di rapporto noi riusciamo ad avere dei risultati migliori di quello che ci si aspetta”.
I piccoli capi in maglia sono stati realizzati dalle associazioni “I folletti laboriosi”, No pain (Noi Per Aiutare i Neonati) fondata dall’avvocata Annamaria Colafati e dalle volontarie di “Cuore di Maglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: