Home Attualità Violenza di genere: nuova strategia UE sui diritti delle vittime

Violenza di genere: nuova strategia UE sui diritti delle vittime

194

Nota dell’on. Francesca Galizia.


Pochi giorni fa la Commissione europea ha presentato la prima strategia dell’UE sui diritti delle vittime, volta a garantire che tutte le vittime di reato possano far valere pienamente i loro diritti, indipendentemente dal luogo dell’UE in cui è stato commesso il reato.

La strategia delinea per i prossimi cinque anni una serie di azioni che si prefiggono un duplice obiettivo:
▶️da un lato, consentire alle vittime di denunciare un reato, chiedere un risarcimento e, in definitiva, riprendersi dalle conseguenze del reato;
▶️dall’altro, garantire la collaborazione con tutti i soggetti competenti per quanto riguarda i diritti delle vittime.

In considerazione della recente pandemia di Covid-19 e delle successive misure di confinamento, che hanno contribuito all’aumento della violenza domestica, degli abusi sessuali sui minori, della cibercriminalità e dei reati legati all’odio razziale e xenofobo, è particolarmente importante che il quadro di assistenza e protezione a favore delle vittime sia resiliente anche nelle situazioni di crisi.

Sebbene l’UE abbia già adottato una solida serie di norme per garantire i diritti delle vittime, le vittime di reato non possono ancora far valere pienamente i diritti riconosciuti loro dall’Unione. Il punto di partenza deve essere una migliore applicazione concreta delle norme dell’UE. All’occorrenza, la Commissione presenterà entro il 2022 proposte volte a rafforzare ulteriormente queste norme.

La nuova strategia definisce una serie di azioni incentrate su cinque priorità fondamentali⤵️

1️⃣Garantire una comunicazione efficace con le vittime e un ambiente sicuro affinché le vittime possano denunciare i reati.

2️⃣Migliorare la protezione e l’assistenza delle vittime più vulnerabili.

3️⃣Agevolare l’accesso delle vittime al risarcimento.

4️⃣Rafforzare la cooperazione e il coordinamento tra tutti i soggetti competenti in materia di diritti delle vittime.

5️⃣Rafforzare la dimensione internazionale dei diritti delle vittime.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome