Home Attualità VACCINI, IL PUNTO IN PROVINCIA DI BARI

VACCINI, IL PUNTO IN PROVINCIA DI BARI

231

Sono più di 4.300 le dosi somministrate dalla ASL Bari in questa giornata. Oltre a 3012 vaccini Pfizer destinati a over 80 e soggetti fragili, in particolare pazienti oncologici con codice esenzione 048, sono state somministrate 1.340 dosi di Astrazeneca per complessivi 25 punti di somministrazione tra Hub comunali, Servizi Igiene e Sanità Pubblica, centri ospedalieri e distrettuali.

Per la vaccinazione a domicilio degli assistiti, over 80 e pazienti fragili non deambulanti, dei medici di medicina generale, tra ieri e oggi sono state consegnate complessivamente 538 fiale di vaccino Moderna (pari a 5918 dosi) nelle sedi distrettuali di Grumo, Modugno, Monopoli, Bitonto, Valenzano e Mola Di Bari. Nel solo Hub Fiera di Bari ne sono state consegnate 298.

L’Ospedale di Altamura sta procedendo alla vaccinazione dei pazienti oncologici in cura presso il reparto di Oncologia: oggi sono stati vaccinati i primi 50, tra domani e lunedì tutti gli altri.

La ASL Bari, a tutto il 7 aprile, ha superato le 236mila dosi totali somministrate, di cui 75.350 seconde dosi.

È  partita ieri la somministrazione dei vaccini antiCovid ai pazienti oncologici ricoverati nei reparti del Policlinico di Bari: la squadra composta da medici e infermieri, sulla base delle indicazioni ricevute dalle unità operative, ha raggiunto i degenti in stanza e ha provveduto, dopo la firma del consenso, alla somministrazione della dose del vaccino.  Sono stati già 20 i pazienti ricoverati nei reparti di Neurochiurgia, Urologia e Chirurgia con patologie oncologiche che hanno avuto la prima dose di Pfizer-Biontech. Le somministrazioni in corsia proseguiranno nei prossimi giorni per i malati in condizioni critiche e con patologie oncologiche. Negli ambulatori, invece, sono programmate le sedute vaccinali dei soggetti con tumore in attesa di intervento chirurgico e delle persone in chemioterapia in cura al Policlinico di Bari.  Vanno avanti inoltre le vaccinazioni dei pazienti con patologie neoplastiche urologiche: oggi sono state circa 200 le dosi somministrate.

Accelera la campagna vaccinale per i pazienti dell’Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’ di Bari. Dopo le oltre 100 dosi, somministrate ogni mattina a cominciare da domenica nell’hub vaccinale organizzato nella sala conferenze, per domani, venerdì 9 aprile, l’oncologico barese ha organizzato una no stop, dalle 14 alle 24, con l’obiettivo di vaccinare 102 e rispettivi caregiver e conviventi. Tutte le attività saranno coordinate da 20 fra ematologi e oncologi dell’Istituto. Si replica, con turni anche più estesi, anche sabato e domenica.

Proseguono le somministrazioni all’Irccs De Bellis di Castellana Grotte ai pazienti oncologici, che in tutto sono circa 400, che verranno completate sino a domenica, salvo i pazienti che devono seguire tempi differenti legati alle terapie.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome