USD Ruvese, il bilancio di fine stagione.

Nota della società USD Ruvese che fa il punto sulla stagione sportiva appena conclusa.

È stata un’annata sportiva particolare quella 2016/17 per la U.S.D. Ruvese, infatti dopo il cambio societario con l’ingresso di Paolo Columella insieme al presidente Biagio Fracchiolla , non è stato facile ripartire da una situazione in cui chi era al comando nelle stagioni precedenti dopo aver ceduto la società ha pensato bene di prendere i migliori elementi del parco giocatori della società e spostarlo in un’altra società della zona limitrofa con un comportamento che definire scorretto è poco.

Stendiamo un velo pietoso sul passato e veniamo al presente, già da quest’estate la nuova società è ripartita acquisendo la gestione dello Stadio Fausto Coppi per i prossimi 10 anni, successivamente si è passati al lavoro sul settore giovanile e sulla scuola calcio.

Purtroppo per il settore giovanile sia gli Allievi che i Giovanissimi hanno dovuto raccogliere sul campo una retrocessione già scritta quest’estate visto che entrambe le squadre erano state deturpate quasi completamente del parco giocatori. Nonostante questo la società a gennaio ha provato con gli arrivi di mister Giangaspero Damiano e mister Pellegrini Vincenzo una salvezza disperata e l’impresa è stata quasi vicina con i Giovanissimi che hanno lottato fino all’ultima giornata.

Discorso differente per la Scuola Calcio dove il lavoro del Responsabile Agostino Turturro ha iniziato a dare i suoi frutti da gennaio in poi e la dimostrazione sta nell’aver disputato tutti i campionati F.I.G.C. (Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti ed aver per la prima volta mandato in campo anche la squadra femminile.

Nonostante quanto avvenuto ad inizio stagione le soddisfazioni per la Ruvese arrivano proprio da quello che dovrebbe essere il compito di una Scuola Calcio. Infatti nei prossimi giorni verranno annunciati il passaggio di diversi calciatori dalla Ruvese a club militanti nei campionati professionistici. Questa è il vero compito di una scuola calcio e non è quello di vincere per forza, la vera vittoria è questa come ben ci insegna la presenza costante del presidente onorario Mimmo Ciliberti.

Abbiamo voluto sentire il vice presidente Paolo Columella riguardo i programmi della prossima stagione e lui non ha lasciato dubbi, la prossima stagione la Ruvese ripartirà alla grande con tantissime novità che coinvolgeranno in particolare sia la Scuola Calcio che l’attività agonistica qualunque sarà la categoria (Provinciale o in caso di ripescaggio Regionale). L’obiettivo per la prossima stagione è ottenere lo status di Scuola Calcio d’Élite da parte della F.I.G.C. Inoltre nei prossimi giorni verranno organizzati dei raduni per cercare ragazzi nati nel 2001-2002-2003-2004 per l’attività agonistica. L’obiettivo della società è formare squadre formate in gran quantità da ragazzi ruvesi che tornino ad amare questa maglia e giochino per la loro città.

Per la Ruvese quindi si preannuncia una stagione sportiva 2017/18 con il botto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: