Università Bari, assenza ingiustificata senza Green Pass

Attraverso una circolare firmata dalla prorettrice dell’Università di Bari, Anna Maria Candela, e dal direttore generale, avvocato Gaetano Prudente, l’Ateneo ha avvisato che “in continuità con le misure già adottate, per tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nello svolgimento delle attività istituzionali, ed in osservanza della normativa” nazionale, “a decorrere dall’1 settembre e sino al 31 dicembre 2021, tutto il personale universitario (sia docente sia tecnico amministrativo sia CEL), nonché gli studenti universitari, devono possedere e sono tenuti a esibire la certificazione verde Covid-19”. L’accesso alle strutture universitarie “sarà interdetto a coloro che non saranno in possesso di certificazione verde” e “l’assenza sarà considerata ingiustificata”.

A “decorrere dal quinto giorno di assenza – si legge infine – il rapporto di lavoro sarà sospeso e non saranno dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: