Home Sport TUTTO FACILE PER LA TECNO, IN EVIDENZA I RUVESI DELLA MANZONI VOLLEY

TUTTO FACILE PER LA TECNO, IN EVIDENZA I RUVESI DELLA MANZONI VOLLEY

1145

Abbiamo parlato della vittoria dell’Under21 del San Rocco che di fatto ha aperto i match in programma domenica 30 marzo. Occorre aggiungere che ci sono stati violenti battibecchi sugli spalti.

In serata è stata diramata una nota della società bianco-rossa: “In riferimento agli episodi avvenuti Domenica mattina sugli spalti del Palacolombo, in occasione del Ritorno dei 64esimi dei Play Off Scudetto Under 21 , l’A.S.D. San Rocco Ruvo, nella persona del Direttore Sportivo Nicola De Venuto (ammesso in lista nel rettangolo di gioco come Dirigente Accompagnatore Ufficiale), si scusa con tutta la Società dell’A.S.D. Five Bari per quanto accaduto sugli spalti.
I dirigenti del San Rocco sono prontamente intervenuti per “sedare gli animi” tra i sostenitori delle due Società e allo stesso tempo sottolineano che nessuno vittima di aggressioni.
Con questo, l’A.S.D. San Rocco Ruvo si augura che certi episodi non avvengano mai più all’interno dei Palasport, attenendosi ai principi del Fair Play sia in campo che sugli spalti”.

La TecnoSwitch vince agevolmente battendo Barletta con il punteggio di 70-40. Gara senza storia con i ruvesi sempre avanti nel punteggio. Adesso il campionato si ferma per la Festività di Pasqua. Si torna in campo l’11 aprile a Brindisi alle ore 17.30.

La Nuova Cestistica Ruvo perde a Barletta con il punteggio di 70-51.

Gran partita per Giuseppe De Leo che infila 12 punti che purtroppo non bastano a Porto Sant’Elpidio per evitare la sconfitta contro la Crabs Rimini che vince 90-77.

Bene anche Caldarola che chiude il match con Vasto con un 6 di valutazione. Per la cronaca, Francavilla è battuta in casa da Vasto, 65-76 il finale.

Con una grande prestazione la squadra militante in Serie D della Manzoni Volley, dei ruvesi Caldarola e Carofiglio, conquista sul campo del Molfetta due punti importantissimi per l’accesso matematico ai play-off.

Nel campionato regionale Under 13 arriva una brutta sconfitta per l’Antares Ruvo sul campo della capolista N.P. Corato per 75-42. Partita giocata alla pari per i primi 20 minuti (chiusi sul parziale di 30-26 per Corato). Poi ultimi 20 minuti da dimenticare per la squadra arancio-blu che perde di colpo grinta e determinazione consentendo, così, ai più quotati avversari di chiudere con un meritato + 33 finale. Mercoledì 1 aprile si attende un pronto riscatto nella gara interna contro la JuveTrani. Prosegue, invece, senza intoppi il cammino del gruppo Under 12 nel campionato regionale di categoria grazie alle due vittorie ottenute contro Fortitudo Bk Bitetto per 65-2 e Bulls Bari per 80-7, rispettivamente ultima e penultima in classifica. Grazie a queste due vittorie l’Antares Ruvo conquista matematicamente la qualificazione alle Final Four regionali in programma nel prossimo mese di maggio.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome