Home Sport TERZO RADUNO INTERCLUB PUGLIA: RUVO PRESENTE ACCANTO A JULIO CESAR

TERZO RADUNO INTERCLUB PUGLIA: RUVO PRESENTE ACCANTO A JULIO CESAR

303

Domenica 9 giugno l’I.C. “Giacinto Facchetti” di Ruvo di Puglia, con la guida impeccabile di Giuseppe Pellicani, per il terzo appuntamento consecutivo ha partecipato al raduno degli I.C. Puglia, organizzato dal Coordinamento Puglia nella splendida cornice del villaggio “Corvino Resort” a Monopoli, dove tutti gli eventi sono stati presentati da Mauro Dalsogno, speaker di Radionorba.

In una giornata assolata una moltitudine di circa 1300 persone di tutte le età ha invaso il villaggio sin dalle prime ore della mattina molte di esse vestite con i colori del cielo e della notte: l’inconfondbile nerazzurro!

In un’atmosfera gioiosa è stato possibile, per chi volesse, prender parte a giochi e animazioni, stemperare il caldo sempre più afoso tuffandosi nelle piscine per adulti e bambini e persino vedere in azione giovani calciatori in erba guidati da alcuni allenatori del settore giovanile.

Il tutto nell’attesa di incontrare l’ospite d’onore, attuale portiere dell’Inter Forever: Julio Cesar. E’ stato lui, infatti, la star della serata: il memorabile difensore della porta neroazzurra nel settennato 2005-2012, ribattezzato “acchiappasogni”, vincitore di 14 trofei, tra cui il “triplete”.

Accolto alle ore 11.00 da un’esplosione di applausi e dalle voci entusiaste e fiere di cantare “Pazza Inter”, il brasiliano si è prestato con pazienza e cordialità a firmare valanghe di autografi e a scattare fotografie con tutti i componenti dei vari I.C. pugliesi presenti.

Non meno prodigo di disponibilità e simpatia si è rivelato Francesco “Kekko” Moriero, altro ospite del villaggio, accompagnato dal giornalista Mediaset, Antonio Bartolomucci, per presentare il suo libro “Kekko, passa la palla”.

La serata è proseguita con la tradizionale lotteria che ha premiato l’I.C. di Galatone con il primo premio vinto, una Dacia Sandero, per poi concludersi con il taglio della torta celebrativa..

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome