TERLIZZESE RESIDENTE A RUVO POSITIVO PER SBAGLIO: “ADIRO’ PER LE VIE LEGALI CONTRO LE CAPRE AL PASCOLO”

Un clamoroso “malinteso” è alla base della brutta storia di mala informazione che ha visto un cittadino terlizzese, residente a Ruvo, essere tacciato come un untore di Covid-19.

Un difetto di comunicazione della “Asl” ha fatto passare per positivio un tampone che, di fatto, è sempre stato negativo.

Per un mero errore l’uomo è stato ricoverato nel reparto Covid del Policlinico di Bari per una notte intera. La “Asl” ieri mattina ha provveduto alle scuse di rito. Il sindaco di Terlizzi, Ninni Gemmato ha così dichiarato: “Sono felice, ma allo stesso tempo non ho parole”.

Il protagonista della vicenda, invece, sui social ha espresso tutto il suo dissapore per l’accaduto, ma soprattutto nei confronti di chi non ha perso tempo per diffondere la sua foto via social: “Sono uomo dotato di senso di responsabilità, qualora fossi risultato positivo avrei senza dubbio contattato io personalmente chi di dovere per comunicare la positività”.

E poi conclude: “Contro le pecore al pascolo e le fate ignoranti adirò per le vie legali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: