Home Sport TECNOSWITCH, SEMAFORO ROSSO IN GARA-1

TECNOSWITCH, SEMAFORO ROSSO IN GARA-1

168

Semaforo rosso per la Tecnoswitch Ruvo nel primo turno di gara-1 play-off. La squadra di coach Ponticiello ha ora la possibilità di ragionare molto sul da farsi nelle prossime 48h: c’è l’obbligo per di provare a raddrizzare e prolungare la serie. La Tecnoswitch esce sconfitta in un palasport di viale C. Colombo tetro senza pubblico. L’immaginarsi la cornice pubblica strabiliante è servito per cominciare benissimo la sfida contro San Vendemiano. Poi alla distanza i ruvesi hanno subito molto mentalmente, allontanandosi dalla meta. La squadra ruvese è partita forte contro i veneti che alla distanza hanno fatto valere la qualità e la forza fisica. Biancoazzurri abili a portarsi sul +12 con tanto ritmo ed energia. Ma appena Tassinari si accende la squadra veneta mette la freccia del sorpasso e si porta a casa il duello con grande veemenza. Impietoso il numero complessivo dei rimbalzi 48-41, limato nel finale di partita, troppo soft il dato dei liberi: dalla lunetta i biancoazzurri registrano il 21/35, lasciando troppi punti dalla linea della carità. San Vendemiano cuce lo strappo iniziale prima di gestire con serenità il vantaggio. Ruvo ha la forza di portarsi sul -5 sul finire del terzo periodo. Nel primo minuto dell’ultimo quarto ha la chance di rientrare definitivamente in partita ma Tassinari e Vedovato mostrano la paletta rossa ai ruvesi. La gara finisce 69-80 con lo staff tecnico di entrambe le formazioni già concentrate sul prossimo step.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome