TECNOSWITCH E’ GIA’ IN VERSIONE PLAY-OFF: BATTE BISCEGLIE E VOLA ALLE FINAL EIGHT

Fermi tutti! Immobilizzarsi e fare un giro al ritroso per godere ancor meglio del presente. Dal gelo di Tecnoswitch- Taranto di fine 2020 al caldo afoso di Ruvo vs Bisceglie di fine estate 2021. E’ passato un mondo nel mezzo, sono trascorsi tanti mesi, ma quel che più conta è che sono arrivati risultati importanti. Nello spogliatoio di Monopoli coach Ponticiello aveva fatto saltare il banco sperando in una reazione collettiva, adesso guarda tutti con serenità, consapevole che dove arrivi lui occorre fare solo una cosa: vincere.

C’è fame, c’è voglia, le gambe arriveranno giustamente più tardi, ma nel frattempo non si lascia nulla al caso. La Tecnoswitch batte Bisceglie e supera il turno staccando il pass per le Final Eight di Lignano Sabbiadoro.

Un appuntamento storico per i ruvesi inseriti nel lato più ostico del tabellone: ma occhio allo “step by step” di ponticielliano insegnamento.

Finalmente il pubblico, finalmente un’energia positivia che dal campo raggiunge gli spettatori e viceversa. Capitan Ippedico ha raccontato spesso a tutti l’effetto che fa un palazzo del genere, Cantagalli lo ricordava, adesso lo vive. Ed è proprio lui il cardine carismatico della squadra, quello che ci teneva tantissimo a regalare ai ruvesi una grande gioia. MVP di serata, titolo costruito secondo dopo secondo. Prima le triple, poi la sostanza, l’invito costante a superare l’ostacolo Lions.

Negli ultimi due anni mai la Tecnoswitch aveva superato i biscegliese: l’impresa riesce in una domenica sera che sarà ricordata a lungo. Parte fortissimo la squadra di coach Ponticiello: spara da tre con Cantagalli e Markovic, ma è soprattutto in transizione che fa la differenza. Difende forte e parte a tutta velocità. Finchè le gambe reggono Ruvo vola sul +16. Poi è sul finire del secondo quarto che Bisceglie riapre i giochi trascinata da uno straordinario Dri che fa sette punti in 30” e manda le due squadre all’intervallo di metà gara con altro spirito.

Nel terzo quarto l’imbarcazione ruvese respinge gli attacchi avversari. Si affida a Hidalgo e chiede a Ciribeni miracoli acrobatici. Poi tocca a Bartolozzi farsi apprezzare sotto le plance. Bisceglie lentamente si riavvicina. Nell’ultimo periodo parte bene “El Flaco” Mastroianni, ma c’è ancora tanto Dri nell’azione ospite. Dopo un lungo inseguimento i Lions impattano a quota 75. Mancano 13”, quanto basta per SpeedyCiri che accelera e trova il gancio vincente del +2. Dopo il time out chiamato da coach Nunzi, Bisceglie non riesce ad eseguire la rimessa: è il momento in cui la Tecnoswitch sale sul pullman in direzione Lignano Sabbiadoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: