TEATRO, MUSICA, LIBRI, INCONTRI: RUVO DI PUGLIA CELEBRA LE GIORNATE DELLA MEMORIA E DEL RICORDO

Anche per questo anno 2022 l’Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia promuove alcune iniziative legate alle due giornate che ricorrono a breve: la Giornata della Memoria del 27 gennaio e quella del Ricordo del 10 febbraio.

Pronto per ora il primo programma, che ruota attorno alla memoria della Shoha: mentre il Nuovo Teatro Comunale di Ruvo di Puglia ha previsto proprio per il giorno 27 gennaio tre repliche dello spettacolo ‘Hitler nelle vite degli altri’ della Compagnia La luna nel letto (due matinée per le scuole e un serale per il pubblico alle ore 19.30), la sezione cittadina dell’ANPI organizza alle ore 18 dello stesso giorno, nella sala conferenze di Palazzo Caputi, la presentazione del libro “Il partigiano ritrovato – una storia di resistenza”: interverrà l’autore, il Professor Pasquale Martino, Presidente del Comitato ANPI di Bari.

Sabato 29 gennaio invece, su richiesta dell’Assessora alla Cultura, l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana terrà un concerto nel Teatro Comunale di Ruvo di Puglia, dal titolo “Musica degenerata”, una produzione OSCM realizzata in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena per la Giornata della Memoria.

“Musica degenerata” era l’etichetta spregiativa con cui il regime nazista indicava la produzione artistica di compositori ebrei. In programma brani di autori ebrei quali Felix Mendelssohn (Sinfonia n.1, op.11), Leone Sinigaglia, compositore italiano morto nei campi di concentramento (Regenlied Versione per orchestra di Vincenzo Anselmi su commissione dell’Ico di Bari) e George Gershwin (Gershwin’s Tale, con l’elaborazione di Vittorio Pasquale su Commissione dell’Ico di Bari).

In occasione del concerto l’Emporio Solidale Legàmi organizzerà presso il foyer del Teatro una raccolta benefica a favore delle fasce più deboli della popolazione.

Il concerto sarà ad ingresso libero con prenotazione dei posti presso il botteghino del teatro, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 20; tel. 0803603114.

Il 27 gennaio verrà anche avviato l’iter per l’apposizione di due pietre d’inciampo in memoria di Marinelli Giovanni e Rossini Michele, cittadini ruvesi deceduti nei campi di concentramento nazisti.

Per il 10 febbraio il programma è in via di definizione e prevederà un momento di approfondimento storico sul tema delle foibe.

“Anche quest’anno – ha detto l’assessora alle Politiche di Comunità Monica Filograno –  abbiamo voluto fortemente sostenere e incoraggiare alcune iniziative legate a queste giornate così particolari, a partire dalla Giornata della Memoria. Il 27 gennaio è diventato per la nostra città l’occasione per ritrovarsi e riflettere sui valori della libertà e della democrazia e per rinnovare il rifiuto di qualunque forma di intolleranza.

Ringrazio ancora una volta le associazioni e le persone che hanno proposto le iniziative di quest’anno e l’Orchestra Sinfonica Città Metropolitana per il concerto che ospiteremo sabato prossimo. La musica e la cultura in generale sono strumenti preziosi per contrastare il riaffiorare di qualunque estremismo e di ogni forma di discriminazione e celebrare fra musica, narrazione e teatro questa giornata è per noi il modo migliore di dire la nostra sul tema”.

“L’idea di dedicare a due ruvesi morti nei campi di sterminio due pietre di inciampo che saranno realizzate e apposte nelle prossime settimane nella nostra città – ha dichiarato il Sindaco Pasquale Chieco – ci consente di focalizzare l’attenzione in questa occasione anche sulla nostra storia locale. Marinelli era nato a Ruvo nel 1922 e Rossini nel 1901, entrambi partigiani, furono catturati dopo l’armistizio del 8 settembre. Il primo morì di malattia e stenti a Dachau nel 1945, il secondo a Mauthausen nei forni crematori nel 1944. La ricerca storica condotta dal nostro giovane concittadino Vincenzo Colaprice ci consentirà di restituire, a partire da questo momento, visibilità a due ruvesi che ci indicano ancora oggi la strada da seguire tenacemente e senza mai distrarci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: