TALOS FESTIVAL 2022: PUBBLICATO L’AVVISO PER LA PROGETTAZIONE DELLA NUOVA EDIZIONE

Saranno la banda, la danza e la musica internazionale i cardini dell’edizione 2022 del “Talos Festival”, la storica manifestazione musicale del Comune di Ruvo di Puglia.

È stato pubblicato oggi l’avviso per individuare un soggetto economico al quale affidare il servizio di progettazione strategica – compresa la curatela della parte musicale – operativa e promozionale per la realizzazione del festival in stretta collaborazione con il Comune e il Teatro Pubblico Pugliese.

L’edizione 2022 si svolgerà all’inizio di settembre – le date precise saranno decise in fase di coprogettazione – e si articolerà in cinque giorni di spettacolo con altrettanti appuntamenti serali articolati fra musica di banda, danza contemporanea e musica jazz in tutte le sue possibili contaminazioni, oltre a eventi e attività collaterali che saranno pensati per coinvolgere e valorizzare il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico di Ruvo di Puglia.

Tra i criteri di valutazione delle candidature che perverranno, oltre alla qualità artistica della proposta, ci sarà anche la capacità di coinvolgimento degli operatori culturali, degli artisti locali e degli operatori economici cittadini e la sostenibilità ambientale della manifestazione.

Il testo integrale dell’Avviso e la modulistica sono sul sito del Comune al seguente link:

https://www.comune.ruvodipuglia.ba.it/Amministrazione-Trasparente/Bandi-di-gara-e-contratti/Atti-delle-amministrazioni-aggiudicatrici-e-degli-enti-aggiudicatori-distintamente-per-ogni-procedura/Atti-relativi-alle-procedure-per-l-affidamento-di-appalti-pubblici-di-servizi-forniture-lavori-e-opere-di-concorsi-pubblici-di-progettazione-di-concorsi-di-idee-e-di-concessioni.-Compresi-quelli-tra-enti-nell-mabito-del-settore-pubblico-di-cui-all-art/Avviso-per-costituire-ATS-co-progettaz.-Talos-Festival-2022

Per candidarsi c’è tempo fino al 4 luglio 2022.

Concluso con l’edizione del 2020 il ciclo progettuale pluriennale 2017/2020 finanziato e programmato per tre anni nell’ambito del Avviso pubblico regionale per lo Spettacolo dal Vivo e le residenze artistiche e nel 2020 in seno alla Convenzione con il Teatro Pubblico Pugliese – l’edizione di quest’anno apre la programmazione almeno per i prossimi tre anni in cui il Comune di Ruvo di Puglia avrà come partner istituzionali la Regione Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese.

“Per il prossimo triennio – ha dichiarato l’assessora Monica Filograno – l’obiettivo sarà definire con sempre maggiore chiarezza il profilo di un Talos Festival “Bene Comune immateriale” grazie a un approccio che da un lato potenzi ulteriormente la sua vocazione internazionale con un progetto artistico originale e di qualità e dall’altro sia in grado di coinvolgere e  valorizzare le risorse creative e artistiche locali, attivando spirito di appartenenza e partecipazione, arricchendo l’offerta culturale e contribuendo alla promozione turistica del territorio e della sua cultura.

Vogliamo promuovere anche il lavoro di quelle imprese culturali che vivono professionalmente dall’organizzazione e produzione di eventi musicali, alleggerendo così gli uffici del Comune dall’organizzazione diretta del festival e provando ad andare in una direzione diversa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: