Home Cultura SUCCESSO PER L’APERTURA DEL LABORATORIO PUBBLICO “CAPULETI MONTECCHI ZERO A ZERO”

SUCCESSO PER L’APERTURA DEL LABORATORIO PUBBLICO “CAPULETI MONTECCHI ZERO A ZERO”

175

Domenica 4 agosto momento speciale vissuto con l’apertura pubblica del laboratorio “Capuleti Montecchi Zero a Zero” per la rassegna “Match Performativi”. Il laboratorio ispirato alla tragedia shakespeariana di Giulietta e Romeo, ideato e condotto dall’attore Roberto Corradino con l’assistenza di Vincenza Di Schiena e Alessio Genchi per la serie dei “Match performativi” a cura della scuola Bembè Arti Musicali ha vissuto l’apertura pubblica in piazza Menotti Garibaldi.

L’idea è stata quella di trattare la storia come se fosse una partita di calcio, come se il derby di Verona che vede affrontarsi Capuleti e Montecchi fosse la scusa per raccontare il desiderio di comunità che vive ormai sepolto dentro le nostre vite. Di qui è partito Roberto Corradino (attore e autore di lungo corso con un nutrito curriculum di premi e segnalazioni e una intensa attività teatrale all’attivo) sempre coadiuvato da Tommaso Scarimbolo, ideatore di tutta la serie di laboratori per infanzia e adolescenza che andranno avanti poi con le altre sezioni sino alla fine di agosto nell’ambito della rassegna voluta dal Comune di Ruvo di Puglia Immaginari_Scene d’estate 2019.

Adulti nel pubblico, bambine e bambini in scena, lo spazio performativo è una piazza, il conflitto tragico della storia di Giulietta e Romeo si trasforma in un gioco, lo sport è il calcio, il pallone non c’è però, nel teatro vale la finzione.
E’ la vita che è vera e nella realtà lo scontro si può tradurre davvero in un grande abbraccio e questo sciogliersi in un girotondo.

“Piazza dell’Orologio animata anche dalla casetta #Relazioni con pettole e birra artigianale. Una festa pubblica con dei protagonisti speciali. Grazie a chi c’è e ci sarà, a chi ci crede e non si risparmia e aspira insieme a noi a costruire #ruvocittaeducante”“, il commento dell’assessora alla cultura Monica Filograno e dell’assessore ai servizi sociali Monica Montaruli.

Da martedì 6 i laboratori della rassegna “Match Perfomartivi” nell’ambito di “Immaginari 2019″ riprendono con il maestro Aldo D’Introno. Per informazioni e adesioni contattare Bembè Arti Musicali e Performative.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome