Home Politica STERPAGLIE A FUOCO, DAMIANO BINETTI: “AMMINISTRAZIONE SORDA ALLA MIA RICHIESTA”

STERPAGLIE A FUOCO, DAMIANO BINETTI: “AMMINISTRAZIONE SORDA ALLA MIA RICHIESTA”

384

Numerosi sono gli episodi documentati da ruvesi.it in questa estate riguardo all’incendio di sterpaglie e rifiuti.

Sull’argomento torna il consigliere comunale di “Un’Altra IDeA per Ruvo”, Damiano Binetti: “Il 7 giugno scorso, nel corso dei preliminari del Consiglio Comunale, avevo chiesto al sindaco, in qualità di massimo rappresentante istituzionale della Salute Pubblica e della Sicurezza della città, di obbligare i proprietari di aree private a effettuare lavori di manutenzione per evitare tali episodi. Altresì ho chiesto al sindaco di provvedere al taglio dell’erba secca nei territori di proprietà comunale, ma questa amministrazione si è rivelata essere totalmente sorda su questa tematica. Evidentemente oltre a guardare la luna, si vive proprio lì sopra”.

“Bisognava prevenire – conclude Binetti – per tempo. Ancora una volta il nostro senso di responsabilità di consiglieri d’opposizione ci aveva portato a invitare il sindaco a prestare il massimo dell’attenzione su questa tematica, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Da cittadino ruvese ringrazio le forze dell’ordine sempre puntualmente intervenute e che hanno evitato guai peggiori al centro abitato. Spero che arrivino risposte concrete nell’immediato”.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome