Si cercano sponsor per il nuovo “Taxi Sociale”. Il sindaco Chieco: «Importante sostegno dei più fragili»

Si cercano “Mecenati solidali” per il nuovo “Taxi Sociale”, una nuova Fiat Doblò con cui i soggetti più fragili – anziani, diversamente abili, pazienti oncologici, invalidi civili o affetti da momentanea e certificata patologia invalidante, impossibilitati a usare altri mezzi, saranno accompagnati presso presidi ospedalieri, altri luoghi di cura, uffici, luoghi di lavoro, «ma anche luoghi di svago e culturali» come ha sottolineato il primo cittadino Pasquale Chieco, nel corso della breve conferenza stampa svoltasi, ieri pomeriggio, in Piazza Matteotti. «Anche loro hanno diritto ad avere “la capa fresca”, a divertirsi e si sa che il benessere interiore influisce positivamente anche sulla salute fisica».

Alla conferenza erano presenti anche la vicesindaca e assessora alle Politiche Sociali Monica Montaruli, Vincenzo Colella e Maurizio Schena, rappresentanti della PMG Italia, la società che consegnerà il veicolo in comodato d’uso gratuito al Comune, e si occuperà di tutte le spese relative all’acquisto e al mantenimento dello stesso, quali spese di bollo, assicurazione, servizio “auto di cortesia” in caso di guasto, manutenzione ordinaria e straordinaria, grazie ai proventi derivanti dalle sponsorizzazioni solidali.

«Stiamo predisponendo un nuovo regolamento sul funzionamento di questo servizio. – spiega l’assessora Montaruli – Ed emaneremo un avviso pubblico per individuare l’ente che gestirà il servizio. Sino ad ora, esso è stato assolto egregiamente dalla Pubblica Assistenza Ruvo Soccorso Onlus. Il Comune sosterrà l’associazione di volontariato con un contributo».

Gli utenti finali devono versare un contributo, di bassa entità, rapportato al proprio reddito.

«Gli sponsor solidali potranno acquistare il proprio spazio pubblicitario sul veicolo, versando un contributo adeguato. – spiega Maurizio Schena – E’ un gesto significativo, che consente agli operatori commerciali di fare del bene agli altri e a sé stessi, dal momento che sarà garantita loro una visibilità continua. Sono previsti, tra l’altro, importanti sgravi fiscali».

«PGM Italia è una realtà che opera nel sociale da diversi anni – aggiunge Vincenzo Colella – e collabora con il pubblico e il privato per garantire una migliore mobilità alle persone più fragili (“PMG” è acronimo di “Progetto Mobilità Garantita”, ndr). In Puglia, PMG ha avviato importanti collaborazioni con molti Comuni: questa è la migliore espressione della sinergia tra pubblico e privato».

Le aziende locali, interessate ad acquistare uno spazio pubblicitario sul nuovo “Taxi Sociale”, possono contattare il sig.r Maurizio Schena al numero 349/7577165.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: