SFIDA DI PING PONG TRA CHIECO E LORUSSO. DI GIOIA: “SEGNALE DISTENSIVO PER TUTTI”

Se la giocheranno anche attorno a un tavolo di ping pong. La sfida del ballottaggio tra Pasquale Chieco e Luciano Lorusso comincia quest’oggi non soltanto con i comizi, ma con un match di tennis tavolo. Così come accaduto cinque anni fa, a organizzarlo è l’asd Tennistavolo “Biagio Todisco”.
In attesa dei palchi, li attende il tavolo da ping pong questo pomeriggio alle ore 16.30 presso la Palestra Scuola Bovio.
“In qualità di Presidente dell’Associazione – spiega Michele Di Gioia – superpartes che ha organizzato la partita di ping pong fra i due candidati Sindaco, Pasquale Chieco e Luciano Lorusso , preciso che la natura della stessa è quella di dare ai ruvesi un segnale di distensione fra le parti e rendere la campagna elettorale meno polemica fra loro e chi li sostiene, di entrambi le parti”.
“L’iniziativa – conclude sta riscontrando entusiasmo, meraviglia e curiosità, segno che ci si attendono animi più distesi pur restando ognuno sulle proprie posizioni. Ci auguriamo che i prossimi giorni siano più sereni e colmi di proposte per la nostra comunità e non di accuse e polemiche. E si può”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: