SENTINELLA DEL RISVEGLIO

Riceviamo e pubblichiamo la nota di don Salvatore Summo in occasione della visita pastorale del Vescovo Mons. Domenico Cornacchia nella comunità parrocchiale “S. M. Assunta”, Concattedrale di Ruvo di Puglia:

“Nell’ ottobre missionario straordinario la comunità parrocchiale Santa Maria Assunta in Ruvo, partecipe del mistero della presenza viva del Signore, accoglie il suo Pastore, come sentinella di un risveglio in crescendo e di una comunione danzante, fosse anche sofferta: ugualmente tifosi gli uni della diversità degli altri.

Se inviati e avvolti dallo stesso vento, lo Spirito soffia gioiosa e creativa evangelizzazione.
Mons. Domenico afferma che “Oggi più di ieri, è urgente che l’annuncio del Vangelo, per essere credibile, passi attraverso la testimonianza personale e coerente di tutti, Vescovo, sacerdoti, religiosi e religiose, laici”. Come non condividere che la missione riguarda la stessa diocesi e la nostra parrocchia, comunità cristiane già evangelizzate che sempre necessitano di una rinnovata trasparenza per essere chiesa grembo generativo alla fede!
Lo Spirito Santo, respiro del Padre e del Figlio, ci rinnovi; sia Lui a spingere non certo al proselitismo e alla pubblicità: “in uscita” per attirare, vicini e lontani, non a sé ma a Cristo, per rendere liberi e responsabili dinanzi al Signore.

Dopo l’ultima Visita pastorale di Mons. Martella, 3 dicembre 2006, il nostro Vescovo, successore degli Apostoli, viene in mezzo a noi per mantenere“…ferma la professione della fede”(Eb 4,14); ci orienti “per essere audaci e creativi nell’ individuare obiettivi e scelte pastorali che facciano realmente innamorare le persone di Gesù” in tempi di grandi
trasformazioni.

Il Vescovo dirà alla Comunità e al Parroco (in servizio pastorale in Concattedrale da 41 anni) “come state?” Si farà eco partecipando un sogno in divenire e senza tempo: una Comunità Cantiere di verità, carità e giustizia. In una parrocchia cetra di Dio, a Sua immagine primeggi l’uno e il diverso nelle sue corde, in armonia imperfetta.

Nell’ attesa ultima conviva grano o zizzania, e nessuno abbia sogni tranquilli se non include, se lascia alla soglia e non dà volto a chi ha stravolto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: