Home Cultura “SCUSATE PER IL RITARDO ” DI GIOVANNI LACOPPOLA

“SCUSATE PER IL RITARDO ” DI GIOVANNI LACOPPOLA

443

Giovedì 28 novembre 2019, presso il liceo linguistico G. D’ Arezzo, si è svolto l’evento organizzato dalla direttrice Blesina Michelina Minafra.

L’intervista ed il dibattito sono stati realizzati dalle studentesse Maria Rosa Campanale e Marystella Almirante, al nostro Pregiatissimo ex-Provveditore agli studi di Bari Giovanni Lacoppola.

Dopo un’accurata lettura, si è svolto il dibattito in merito alle tematiche del libro come ad esempio “l’importanza delle scuole private e paritarie”, “la nuova sfida educativa”, “la corruzione”.

È risultato particolarmente interessante il resoconto del suo personale impegno per le questioni inerenti alla “violenza nelle scuole” e alla “tutela dei diritti e della dignità dei minori e dei diversamente abili”.

A controbilanciare le importantissime questioni scolastiche, il Provveditore ha mostrato un lato sensibile di sé narrando aneddoti della sua vita personale con lo scopo di farci comprendere l’importanza dell’impegno per lo studio, del rispetto per l’altro, dell’amore e di una vita vissuta a pieno.

Noi alunni ringraziamo il provveditore per aver accolto l’invito e per averci concesso un’importante occasione di crescita; inoltre ringraziamo la Direttrice Blesina Michelina Minafra, lo staff dell’istituto, Ninni Cosma editore della Palomara, l’assessora Monica Filograno, i consiglieri comunali, i genitori e il Bar Roma di Ruvo di Puglia per il suo rinfresco.

Riteniamo doveroso ringraziare il preside in pensione Biagio Pellegrini per la sua presenza. L’evento si conclude con una “scusate per dedica a noi rivolta: “UN GRAZIE A TUTTI VOI PER AVERMI ASCOLTATO SPERO CHE DIVENTI UN VOSTRO AMICO”

Giovanni Lacoppola.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome