Home Formazione SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA: NO ALLA BUONA SCUOLA DI RENZI

SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA: NO ALLA BUONA SCUOLA DI RENZI

1027

Per oggi è stato indetto uno sciopero generale della scuola dai principali sindacati.
L’iniziativa è stata promossa unitariamente dai sindacati scuola FLC CGIL, CISL scuola, UIL scuola, SNALS e GILDA.
Una manifestazione organizzata contro il disegno di legge cosiddetto “La buona scuola” del governo Renzi, che è stato analizzato presso la Settima commissione della Camera, nelle scorse settimane e che ora è  approdato alla Camera dei Deputati.
Docenti, genitori e alunni nella giornata di domani manifesteranno per difendere la qualità e l’autonomia della Scuola Pubblica e per continuare ad offrire alle famiglie le migliori opportunità formative.
Si opporranno alla dittatura dei capitali privati nella scuola statale, che la renderanno sempre più ricattabile e faranno crescere le disuguaglianze tra scuole di serie A e scuole di serie B.
Nel disegno di legge “La Buona Scuola”, tutti i protagonisti attivi all’interno delle mura scolastiche, conteranno sempre meno a vantaggio di Dirigenti schiacciati dal loro stesso potere.
Si ha bisogno di più certezze e più controlli negli appalti e nei finanziamenti, che spesso vengono investiti in istituti di valutazione esterni come gli INVALSI, che sottraggono dieci milioni di euro al Ministero dell’Istruzione.
Un Governo che sottrae da anni soldi e risorse alla scuola pubblica e che  ingrassa le casse delle scuole private dimenticandosi di quella che è una scuola seria e democratica.
Era da circa otto anni che i principali sindacati della scuola non organizzavano uno sciopero con modalità simili contro un provvedimento del governo.
 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome