Home Palazzo Avitaja SABATO 24 NOVEMBRE AL VIA “APRITI RUVO”

SABATO 24 NOVEMBRE AL VIA “APRITI RUVO”

562

Ancora qualche giorno e nel centro storico di Ruvo di Puglia 16 locali chiusi da tempo rialzeranno le saracinesche e fino al 7 gennaio torneranno a essere abitati da nuove attività commerciali.


Sabato 24 novembre inizia infatti ufficialmente “Apriti Ruvo” il progetto pilota promosso dal DISTRETTO Urbano del Commercio di Ruvo di Puglia per il rilancio del commercio di prossimità.

Le 21 nuove attività commerciali selezionate tramite avviso pubblico apriranno le loro sedi temporanee e si mostreranno a cittadini e visitatori.

Il  PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ore 17.00 Casa del Duc – Vico I Modesti n.4, il Sindaco Pasquale Chieco e l’Associazione del Distretto Urbano del Commercio incontreranno i proprietari dei locali e gli assegnatari dell’avviso pubblico
Ore 18.00 in Piazza Matteotti  “Apriti Ruvo!” apertura delle nuove attività commerciali.
Ore 20.00 in Via Vittorio Veneto – Via Alcide De Gasperi – Via Modesti – Via Cattedrale, apertura delle nuove attività commerciali.

Apriti Ruvo è un progetto pilota dell’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Ruvo di Puglia Vivo a Ruvo di cui fanno parte il Comune di Ruvo di Puglia, Confcommercio e Confesercenti.

In collaborazione con i proprietari, sono stati individuati 16 locali non utilizzati e affacciati sulle strade e le piazze principali del centro storico; questi spazi verranno messi a disposizione gratuitamente delle attività commerciali selezionate, durante il periodo natalizio, dal 24 Novembre al 7 Gennaio.

I proprietari hanno messo a disposizione gratuitamente i locali chiusi, mentre il DUC provvederà a rimborsare le utenze e la TARI per la durata della manifestazione.

Dal 7 dicembre inoltre, e per tutto il periodo natalizio, torna “Luci e suoni d’artista”, il progetto che riaccende il centro storico di Ruvo con opere d’arte luminose progettate e costruite con i cittadini e che già nelle precedenti edizioni ha portato in città un gran numero di visitatori.

Le 21 attività economiche temporaneamente assegnatarie dei locali sono state selezionate attraverso un avviso pubblico promosso dal DUC. 74 le candidature arrivate da tutte le province pugliesi, dalla Sicilia e dal Veneto, tra i vincitori 13 sono ruvesi.

Con Apriti Ruvo il DUC di Ruvo di Puglia conclude la sua fase progettuale/sperimentale, e si prepara alla seconda fase, più operativa e strutturale, prevista per il prossimo anno.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome