Home Punti di vista #ruvodipuglia: Buon Compleanno Gianluca Basile!

#ruvodipuglia: Buon Compleanno Gianluca Basile!

993

Sono nato a Ruvo di Puglia a 15 km dal mare. Mio padre andava a polpi e ricci e l’estate era sole e mare”, le radici del Re dei “tiri ignoranti” in un’intervista del 15 febbraio 2017 alla Gazzetta dello Sport, dopo aver comunicato ufficialmente la sua volontà di ritirarsi dal campo da basket.


Buon compleanno Baso che oggi compie 45 anni.

Emblema del “Baso”, nel corso della sua carriera da giocatore di pallacanestro, si è dimostrato un campione a tutti gli effetti: sul campo e nella vita. Dotato di una grande dote di modestia, realismo e umiltà, è riuscito a diventare l’idolo di una delle società più titolate d’Europa, il “Barcellona” e di numerosi tifosi della palla a spicchi.

Di ruolo guardia, alto 192 cm, il ruvese vanta un Palmarès colmo di premi. Due i Campionati Italiani vinti con la Fortitudo Bologna nelle stagioni 1999/2000 e 2004/2005.

Con la canotta del Barcellona il Baso ha vinto due Campionati Spagnoli (2008/2009, 2010/2011), tre Copa del Rey nel 2007, 2010 e 2011, due Supercoppe Spagnole nel 2009 e 2010 e un’Eurolega nel 2009/10.

Numerosi trofei anche con la Nazionale Italiana: vittoria alle Olimpiadi di Atene del 2004, agli Europei di Francia del 1999 e di Svezia del 2003 e ai Giochi del Mediterraneo di Bari del ’97.

Sulla pagina Instagram de “La Giornata Tipo” si legge: “Uno che ha vinto praticamente tutto, che ha costruito la sua carriera lavorando come pochi altri in palestra. Un ragazzo di poche parole che ha sempre preferito usare il fiato per dominare sia in attacco che in difesa. Oggi passa le sue giornate a pescare e a rilassarsi dopo una vita trascorsa a correre”.

Una vita trascorsa tra il mare e il campo da basket insieme ai suoi quattro grandi amori: sua moglie Nunzia, con cui è stato fidanzato dall’età di 18 anni e le sue tre meravigliose figlie.

Appassionato di pesca, il Campione nato nella nostra piccola cittadina, ha fatto sognare e innamorare. Ha unito una città intera tremendamente innamorata di uno sport incredibilmente bello e folle. Ha insegnato a tutti che bisogna sempre credere nei propri sogni e nelle proprie passioni.

Un fenomeno di cui essere orgogliosi: buon quarantacinquesimo compleanno Campione!

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome