RUVO, SEQUESTRATE 12MILA UOVA SENZA TRACCIABILITA’: MULTA DA 1500 EURO ALL’AZIENDA

I Carabinieri Forestali del Nipaaf di Bari e delle Stazioni Carabinieri Forestale di Spinazzola e di Corato, durante un controllo in materia agroalimentare, hanno effettuato un sequestro amministrativo cautelare di 12240 uova presso una società agricola sita nel comune di Ruvo di Puglia. Il materiale sequestrato era privo di informazioni inerenti la tracciabilità e la rintracciabilità.

Nello specifico, si trattava di 18 cartoni da 360 uova cadauno, per un totale di 6480 uova e 192 tris da 30 uova ciascuno, per complessive 5760 uova.

Per la violazione ex art. 18 REG. CE n° 178/2002, sanzionata dall’art. 2 D.Lgs n°190/2006, i militari hanno elevato all’azienda, nella persona del socio amministratore, una sanzione amministrativa pari a euro 1500.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: