A RUVO DI PUGLIA PARTE IL CORSO CONTRO IL FUMO GRAZIE ALL’IMPEGNO DELL’A.P.O.

I fumatori in Italia sono circa 10,3 milioni (di cui 6,2 uomini e 4,1 donne ) e rappresenta la principale causa di morte: dai 70.000 agli 83.000 decessi l’anno e oltre il 25% di questi è compreso tra i 35 e 65 anni di età.(dati del Ministero della Salute)

Il fumo non è un vizio ma una vera e propria dipendenza, fisica e psicologica. La dipendenza fisica è indotta dalla nicotina che raggiunge rapidamente il cervello e induce la liberazione di dopamina e adrenalina, neurotrasmettitori associati a sensazioni di piacere, euforia e benessere.

La dipendenza psicologica si instaura successivamente alla dipendenza fisica: il fumatore associa alla sigaretta un aiuto per affrontare situazioni di stress.

Per questo motivo è così difficile smettere di fumare da soli!

Ecco il motivo per cui l’Associazione di Prevenzione  Oncologica (A.P.O. Ruvo di Puglia “Prevenzione con il Sorriso” ) ha deciso di dar vita nel territorio del nord-barese a questa importante iniziativa di Prevenzione Primaria, nell’ambito della campagna  del Ministero, avvalendosi della professionalità degli esperti del Centro Antifumo dell’Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” IRCCS di Bari (due pneumologi, una oncologa e una psicologa).

Impostazione del Corso Antifumo.

Dopo una prima visita, durante la quale il fumatore viene valutato in tutti gli aspetti che possono condizionare il programma di disassuefazione, si concorda insieme il tipo di percorso intensivo più adatto (individuale o di gruppo). Nel programma di gruppo gli incontri settimanali sono divisi in una prima fase intensiva durante la quale si forniscono ai partecipanti tutte le informazioni sul tabagismo e vengono utilizzate tecniche cognitive-comportamentali per aiutare il fumatore e rendere un po’ più facile smettere. Gli incontri proseguono poi nei mesi successivi, per adeguare al meglio la terapia farmacologica e proseguire il supporto psicologico.

Verranno fornite indicazioni specifiche per il controllo dell’ansia attraverso tecniche respiratorie e di rilassamento e consigli dietetici per prevenire l’aumento di peso.

Attività del centro:

• Valutazione clinica pneumologica sui danni da fumo a carico dell’apparato respiratorio e cardiaco con misurazione del CO espirato.

• Valutazione psicologica per conoscere i livelli di dipendenza, motivazione ed autoefficacia; apprendere strategie per contrastare il desiderio di fumare.

• Modalità: un incontro a settimana fino alla cessazione, successivamente un incontro al mese.

• Il centro prevede percorsi intensivi individuali o di gruppo.

Contatta il Call Center A.P.O.: ti aiuterà a combattere, la dipendenza dalla sigaretta e ad adottare uno stile di vita sano!

Prenota una visita! ACCESSO GRATUITO – Tel: 080-3608243 (dal lun. al ven. ore 15.30-18.30) – Cell: 348-2282022 (lun. e ven. ore 20:00-21:00); email: onofrio.caputiiambrenghi @uniba.it

Il progetto sarà presentato ufficialmente alla cittadinanza nel corso della Giornata Nazionale del Dono, mercoledì 4 ottobre alle 19.30 in Piazza Matteotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: