RUVO PROTAGONISTA DELLA RASSEGNA LETTERARIA “NOS INCIPIT A TERRA NOSTRA”

Presso il Chiostro delle Clarisse è in programma un interessante appuntamento con la rassegna letteraria “Nos incipit a terra nostra”, promossa da APS Terlizzi Libero Feudo, ODV AUSER e Pro Loco Unpli Terlizzi, che si terrà in quattro serate (ore 19) tra ottobre e novembre. L’evento è patrocinato da Gal Nuovo fior d’olivi e Ass. Salesiani Cooperatori Ruvo di Puglia, media partner Pdl Comunication e Radio Florlevante – Città Domani. La prof.ssa Giada Letizia Anna Del Re, direttore artistico e presidente dell”APS Terlizzi Libero Feudo, ha fortemente voluto connotare la rassegna con ospiti di eccezione che porteranno all’attenzione del parterre la propria opera letteraria. Il titolo inevitabilmente evoca sensazioni e sentimenti strettamente legati a ciò che fa parte delle nostre origini, che siano geografiche o intimistiche, come lo sono i temi trattati dai libri presentati. Il 28 ottobre incontreremo Enrico Fagnano con il suo libro “La Storia dell”Italia Unita”. L’autore, attivo sin da giovanissimo come scrittore e organizzatore culturale, è stato fondatore e curatore di riviste letterarie e collaboratore di emittenti radiofoniche e quotidiani nazionali. Redattore e autore con all’attivo numerose pubblicazioni attualmente è presidente dell”associazione culturale “La parola abitata” e dirige la collana editoriale della stessa “I sedicesimi”. Con “La Storia dell”Italia Unita” (pubblicato e distribuito da Amazon, già in vetta alle classifiche) racconta ciò che accadde nel Meridione tra il 1860 e il 1900 con particolare riguardo alle conseguenze economiche dell”unificazione. Fagnano sostiene che se l”Italia nel Novecento è diventata uno dei paesi più industrializzati al mondo (fu il sesto attorno al 1920 a poter essere definito in questo modo), lo deve al contributo determinante, o sarebbe meglio dire al sacrificio, del Sud. Sarà presente quale relatore Pasquale Vitagliano, scrittore e giornalista terlizzese. Il messaggio che l”autore vuole dare agli Italiani di oggi non può prescindere dai giovani, tanto che Fagnano, il 28 mattina, su richiesta esplicita dell’Istituto Tecnico Commerciale di Corato e Ruvo incontrerà gli alunni delle classi quinte superiori presso l’aula magna dell’Istituto ‘Tannoia’ a Ruvo di Puglia. Il 5 novembre il Chiostro delle Clarisse ospiterà Piero Ciabini con la sua opera d’esordio “Positivo”. Speaker e redattore giornalistico, con una grande propensione all’associazionismo e una forte passione per le arti nobili, l’autore nel romanzo esplora il tema della fragilità dei sentimenti umani durante il primo lockdown da Covid-19, attraverso un’effusione di emozioni belle e brutte, complesse e leggere. Le dinamiche domestiche vissute dai personaggi rappresentano simbolicamente la quarantena che ognuno di noi ha vissuto. Ospite della serata il dott. Gaetano Ruocco, presidente Ass. Sottufficiali d’Italia. Il 12 novembre l’Avv. Benedetto SORINO (detto Tino) presenta “In Seicento o a spasso con Nino Rota. Ricordi e documenti dagli archivi dei suoi amici”. (1° volume) e “Nell’intimità di Nino Rota. Curiosando ancora tra le carte di Prudenzina Giannelli” (2° volume). Tino Sorino collabora come giornalista pubblicista con !La Gazzetta del Mezzogiorno”. Appassionato di storia locale, ha pubblicato vari libri dal 2007 fino ai volumi dedicati a Nino Rota, personalità che viene delineata nel primo volume attraverso foto, cartoline e lettere come fosse un viaggio nella vita del musicista e di quegli amici che ne hanno conservato la memoria, tramandando ai figli e ai nipoti il ricco materiale che documenta la storia della loro amicizia. Nel secondo volume si intravede un Nino Rota più intimo, raccontato attraverso il ricco materiale d”archivio messo interamente a disposizione del giornalista rutiglianese Tino Sorino da Vilia Muto, la nipote della farmacista Prudenzina Giannelli, legata al Maestro da una lunghissima e profonda amicizia, durata oltre quarant”anni, dalla fine degli anni Trenta del Novecento alla morte del musicista. Il 19 novembre sarà ospitato Don Giuseppe Ruppi con la sua opera “Buoni cristiani onesti cittadini”. Giuseppe Ruppi, Salesiano dal 1980 e Sacerdote dal 1988, è attualmente docente stabile ordinario presso l”ISSRM metropolitano !San Sabino” di Bari in liturgia e sacramentaria. Docente invitato presso la Facoltà Teologica Pugliese, la Pontificia Università santa Croce e l”ISSRM metropolitano !San Michele Arcangelo” di Foggia. È fondatore e attuale Presidente dell”APS !Laboratorio don Bosco oggi: educazione-cultura-pastorale”. Nel suo libro presenta una raccolta di contributi delle lezioni tenute presso l’Istituto Salesiano “Redentore” di Bari, nello specifico nel biennio 2015-2017. Il volume si caratterizza come guida per scuole di formazione sociale o per gruppi interessati alla Dottrina Sociale della Chiesa. Il libro dialoga con il territorio lasciandosi, nello stesso tempo, coinvolgere dallo stesso. Per questa prima edizione si è voluto un parterre di ospiti diversi e per generi letterari e per case editrici e per stili di vita per offrire un’ampia visione del mondo letterario e anche una maggiore condivisione. Soprattutto dopo i mesi trascorsi in casa, quando la lettura si è rivelata l”unica evasione, capace di trasportarci al di là delle mura domestiche e di farci viaggiare con la mente, è forte il desiderio di poter nuovamente assistere alle presentazioni dal vivono gli autori per restituire a tutti l’emozione del racconto. Gli organizzatori credo- no che un festival di questo tipo possa generare nuove possibilità e aprire nuovi orizzonti.

Un pensiero su “RUVO PROTAGONISTA DELLA RASSEGNA LETTERARIA “NOS INCIPIT A TERRA NOSTRA”

  • 25 Ottobre 2022 in 11:29
    Permalink

    Veramente interessante. A tutto campo. Complimenti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: