Home Palazzo Avitaja RUVO: PRIMI EFFETTI DEL PORTA A PORTA SPINTO, A DICEMBRE SUPERATO IL...

RUVO: PRIMI EFFETTI DEL PORTA A PORTA SPINTO, A DICEMBRE SUPERATO IL 38%

1460

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa

È ufficiale: a Ruvo l’estensione del porta a porta sta producendo effetti concreti e molto significativi.

Nonostante un avvio problematico, con le prevedibili resistenza di una parte della città, secondo il rapporto mensile fornito dall’ASIPU al Comune, nel mese di dicembre 2015, in paese la percentuale di rifiuti recuperati e sottratti alla discarica è schizzata al 38, 21%, ben 324.950 kg, quasi dieci punti in più rispetto alla media dei mesi precedenti.

Un buon risultato ottenuto soprattutto grazie alla raccolta della frazione organica, che da sola, nel mese dei grandi cenoni, ha raggiunto il 15,53% per un peso complessivo di ben 132.720 kg.

Da segnalare anche i dati positivi riguardanti plastica (5,09%, 43.520kg), carta (4,95%, 42.300 kg), vetro (4,18%, 35.700 kg) e cartone (4,01%, 34.240kg).

“Questi numeri – spiega il sindaco, Vito Ottombrini – confermano la bontà del nostro percorso e premiano la nostra determinazione. Certo, non mancano i problemi e i disguidi, ma il servizio si va via via strutturando, e dopo gli iniziali brontolii, la maggior parte dei cittadini ha compreso l’importanza di differenziare e si sta adoperando per farlo nel modo corretto.

Nel mese di dicembre il porta a porta non era ancora esteso a tutte le zone del paese, eppure i numeri ci hanno sorriso; i dati provvisori di queste prime settimane di gennaio, primo mese con la copertura pressoché totale del territorio comunale, sono ancora migliori.

La mia speranza è quella di superare, anche di poco, il 50%, sarebbe una bella notizia per la salute dei cittadini, il decoro delle nostre strade e, inutile nasconderlo, per le nostre tasche.”

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome