Home Sport RUVESE, 3-2 ALLA VIRTUS BISCEGLIE E TERZO POSTO MATEMATICO

RUVESE, 3-2 ALLA VIRTUS BISCEGLIE E TERZO POSTO MATEMATICO

62

Quella andata in scena al Comunale è stata una vera e propria battaglia sportiva con gli uomini di mister Giangaspero che si sono imposti per 3-2 sulla Virtus Bisceglie. Sugli scudi Pellegrini autore di ben 3 reti e nuovo capocannoniere nerazzurro con 15 reti.

Primo tempo con i nerazzurri che partono forte e sfiorano la rete con Ndongo Ndzinga ma al minuto 17 ad andare in vantaggio sono gli ospiti con De Candia che approfitta di una respinta corta di Di Terlizzi e realizza da pochi passi la rete dello 0-1. La reazione della Ruvese é veemente e a farne le spese è Cesare Papagni che ferma con un fallo Pellegrini lanciato a rete. Per lui rosso e ospiti in 10. Da questo momento la Ruvese diventa padrona del match e al 35’ arriva la rete del Pareggio con Pellegrini che di testa insacca una punizione laterale calciata da Fracchiolla. Al 43’ minuto arriva la rete del vantaggio della Ruvese ancora con Pellegrini che servito in profondità da Ndongo Ndzinga supera il portiere ospite e realizza la rete del 2-1 con il quale si conclude il primo tempo.

Nella ripresa la gara sembra nettamente in mano alla Ruvese e al 63’ arriva l’hat-trick di Pellegrini che servito in profondità realizza la tripletta personale portando il risultato sul 3-1. Quella che oramai sembra una partita chiusa in realtà si riapre immediatamente con Pisani che sfrutta un’incomprensione tra Lampedecchia e Rutigliani e realizza la rete del 2-3. Nei minuti finali gli ospiti potrebbero addirittura pareggiare con Pisani che si fa respingere un rigore da Lampedecchia. Nei minuti finali c’è spazio solo per tanto nervosismo a farne le spese Di Terlizzi e Preziosa che vengono espulsi per reciproche scorrettezze. La Ruvese porta a casa 3 punti che le permettono di essere matematicamente terzi in classifica a + 5 sulla quarta con una gara da recuperare. Recupero che si disputerà giovedì 18 aprile alle ore 16.00 quando al Comunale arriverà la capolista Hellas Laterza fresca vincitrice del campionato. In caso di vittoria dei nerazzurri e contemporanea sconfitta o pareggio del Top Player Minervino per la squadra ruvese si aprirebbero direttamente le porte per la Finale Play-off.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome