Home Formazione Riconoscimento per “L’eco della scuola”

Riconoscimento per “L’eco della scuola”

182

Con grande gioia salutiamo l’attestazione ricevuta dalla “Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII” per “L’eco della scuola” n. 37 e de “L’eco della scuola on line” al concorso Penne e Video Sconosciuti 2019, promosso dal protocollo d’intesta tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Associazione Culturale OSA Onlus, in  collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (Siena) e la rivista Okay.

Una collaborazione con il nostro portale che rende felici anche noi del traguardo raggiunto dai ragazzi.

Di seguito la nota del Dirigente Scolastico prof. Francesco Catalano.

«Talvolta i giornalini restano confinati nella scuola nella quale sono stati redatti, chiusi in qualche scaffale o cassetto. Questa pubblicazione, quasi in linea con la sua intestazione, sembra avere in sottofondo la giusta esigenza di uscire dalla scuola, anche per trasmetterne all’esterno solo l’eco e per accreditarsi come cassa di risonanza del lavoro di persone che pensano, ragionano e hanno qualcosa da comunicare».
Con vivo orgoglio riporto la motivazione scritta nell’attesto di premiazione che il giornale scolastico “L’eco della scuola” n.37, accanto al blog “L’eco della scuola on line” ha ricevuto dalla Giuria del concorso Nazionale di giornali scolastici Penne Sconosciute.
Penne e Video Sconosciuti 2019 è un concorso nazionale promosso dal protocollo d’intesta tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Associazione Culturale OSA Onlus, in  collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (Siena) e la rivista Okay, aperto a tutte le scuole dalle primarie alle superiori e a gruppi redazionali autogestiti. Non sono previsti vincitori, ma a tutti i selezionati è stato rilasciato attestato con giudizio sul lavoro, in quanto il concorso è l’occasione di confrontare esperienze delle varie scuole d’italia.
Purtroppo la nostra redazione non ha potuto partecipare fisicamente alla manifestazione del 25-27 ottobre 2019 a Piancastagnaio (SI), ma ha ricevuto comunque l’attestato che rende merito all’impegno profuso dai 25 ragazzi, che si sono coinvolti nello scorso anno scolastico nel progetto PON di “Giornalismo civico”, ai docenti che li hanno guidati, Luigi Sparapano (esperto) e Gianna D’Aprile (tutor), nonché a tutta la comunità scolastica – alunni, docenti, famiglie, collaboratori scolastici e personale ATA – che, guidata dall’allora DS Lucia  Sallustio e con la partenship di Ruvesi.it e di alcuni preziosi sponsor,ha dato ulteriore prova di qualità e innovazione.
L’attestazione giunge proprio in questi giorni in cui il progetto di giornalismo scolastico è stato nuovamente approvato dal Collegio docenti e partirà a breve.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome