Home Enogastronomia RICETTA TRADIZIONALE DEL “CALZONE RUVESE”

RICETTA TRADIZIONALE DEL “CALZONE RUVESE”

1480

In occasione del Venerdì Santo, tradizione vuole che i ruvesi a tavola portino il “tradizionale calzone”.

Le fasi di preparazione:

Mondate e tagliate a fettine le cipolle lunghe, fatele stufare in una padella con abbondante olio EVO, a fuoco moderato.

Tagliate a metà le olive nere snocciolate.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e lasciateli raffreddare.

Unite gli spaghetti alla cipolla.

Lavorate e stendete la pasta lievitata fino ad ottenere delle strisce di 3 millimetri di spessore.

Disponete le strisce in una teglia unta d’olio, lasciando fuoriuscire dalla stessa 3-4 centimetri di pasta.

Farcite tutto con le cipolle, gli spaghetti, le olive nere e le acciughe a pezzettini.

Chiudete con le restanti strisce di pasta lievitata e ripiegate i lembi per creare il bordo; spennellate con abbondante olio d’oliva.

Mettete la teglia nel forno, precedentemente riscaldato a 200 gradi, per circa 40 minuti.

Ingredienti

750 g di cipolle lunghe (sponsali) – 400 g di pasta per pizza (pasta lievitata) – 150 g di spaghetti – 40 g di filetti d’acciughe – 80 g di olive nere snocciolate – farina – olio extra vergine di oliva.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome