RACCOLTA DI FIRME PER UN INCONTRO CON I VERTICI DELLA REGIONE SUL TEMA FERROTRAMVIARIA

Una raccolta di firme per chiedere un incontro pubblico con il Presidente della Regione, il Presidente della Città Metropolitana di Bari e all’Assessore i Trasporti regionale in merito al servizio offerto da Ferrotramviaria, tramite una lettera da sottoscrivere.

Domenica si raccoglieranno le firme dalle ore 11,00 su Corso Cavour, angolo Piazza Dante.

Ecco il testo da sottoscrivere:

Noi sottoscritti utenti della linea ferroviaria Bari-Barletta gestita da FerrotramviariaS.p.A, chiediamo la Vs. cortese attenzione in merito alle condizioni di viaggio che ormai dal tristemente noto 12 luglio 2016 siamo costretti ad affrontare quasi quotidianamente.

Noi denunciamo la soppressione di un elevato numero di corse nella tratta Ruvo-Bari, che ultimamente ricorre diverse volte durante la settimana ed altrettanti ritardi per le corse non soppresse; denunciamo l’inefficienza del servizio automobilistico sostitutivo che viene messo a disposizione dell’utenza in caso di interruzione del servizio ferroviario e nella tratta Ruvo-Barletta, a causa di mezzi spesso in numero insufficiente a fronte del numero di viaggiatori e a causa del mancato rispetto di quelli che dovrebbero essere gli orari di partenza e arrivo degli stessi; poniamo al Vs. attenzione la violazione delle norme di sicurezza a bordo dei mezzi adibiti al trasporto degli studenti negli orari di entrata e uscita dagli edifici scolastici, dato che risultano essere spesso stracolmi.  Chiediamo di tener presente il nostro disagio, che è quello di studenti, lavoratori e anziani che ogni giorno devono raggiungere il loro posto di studio, lavoro o luogo di cura. Teniamo a sottolineare come ritardi e viaggi estenuanti influiscano enormemente sulla nostra qualità di vita: fare un buon viaggio è il primo tassello affinchè uno studente o un lavoratore svolga con qualità fisica e mentale il proprio dovere.

Consapevoli inoltre che, oltre ad essere utenti, siamo anche finanziatori di Ferrotramviaria S.p.A in quanto azienda sostenuta anche da capitali pubblici (finanziamenti da parte della Regione, dell’Unione Europea e, non ultimi, gli incassi dei titoli di viaggio), noi esigiamo la massima trasparenza e serietà in merito alla tempistica di ogni lavoro, su ogni tratta, soprattutto riguardo l’azienda a cui è affidato l’appalto, e attendiamo delucidazioni. Pretendiamo che la Regione Puglia, maggior finanziatrice dell’azienda e il cui finanziamento, per convenzione, dipende dal numero di corse messe a disposizione dell’utenza, vigili attentamente sul loro reale numero, considerando tutte quelle che ogni giorno vengono soppresse, e che ci informi quindi riguardo ciò che è accaduto e sta accadendo. Ci aspettiamo, infine, che la Regione Puglia, sempre per il motivo di cui sopra, verifichi scrupolosamente che vengano rispettate le norme di sicurezza sugli autobus.

Attendiamo fiduciosi un riscontro e chiediamo che venga fissato al più presto un incontro pubblico che veda le istituzioni impegnarsi nell’agire per e con i cittadini, nella battaglia per un servizio pubblico che va garantito nella migliore delle condizioni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: