QUESTA SERA L’ATTESO CONCERTO DI “ALICE’S MIRROR”

Questa sera alle 20.30 presso la Pinacoteca Comunale di Ruvo di Puglia la band  Alice’s Mirror, quartetto neo progressive strumentale e vocale, presenterà l’album di debutto Through the Mirror, una serata che vede la partecipazione dell’Associazione Corale Polifonica Rubis Canto e dell’artista andriese Francesco Pio Marcone che presenterà le sue tele tra cui l’opera che è stata scelta come cover dell’album.

Gli Alice’s Mirror si formano nel 2016 dall’unione di quattro giovani musicisti di Ruvo di Puglia: Walter Antonio Lanotte (chitarra, bouzuki e lapsteel guitar), Eduardo Bucci (Tastiere, Organo, Piano, Voce), Fulvio Bucci (Basso, Voce Solista) e Michele Di Modugno (Percussioni).

La band nel corso di questi due anni ha elaborato una sua chiave di lettura del genere Progressive Rock fatta di esplorazione sonora e volontà di unire diversi generi musicali per creare un proprio, personalissimo, sound.

Il nome Alice’s Mirror prende ispirazione dagli scritti ‘allucinati’ di Lewis Carrol e identifica una band che fonde sound riconoscibili del panorama prog in chiave moderna e innovativa.

In questi due anni di attività la band ha attraversato al Puglia in tour ed è pronta a presentare il suo primo album prodotto dall’etichetta indipendente campana “Hydra” nel maggio di questo stesso anno; il 2 novembre è uscito ufficialmente su tutti i portali digitali l’album d’esordio a cui farà seguito un tour in Italia successivo al Release Party di domenica 18 novembre.

Alla serata partecipa anche l’Associazione Corale Polifonica “Rubis Canto” nata nel 1989 coordinata e diretta dal fondatore,  Nicola Bucci, ha al suo attivo numerosi concerti e partecipazioni ad iniziative promosse da enti comunali, regionali e nazionali avvalendosi di collaborazioni artistiche di alto spessore musicale. L’ensemble vocale che collabora con la band “Alice’s Mirror” e accompagnerà la band nel live di domani sera  è formato da 20 voci giovanili che hanno condiviso e supportato il progetto attraverso interventi vocali nei brani “Ronin” e “Merigold”.

Durante la serata sarà possibile visitare l’esposizione del pittore Francesco Pio Marcone (Acquaviva delle fonti 1997), dopo aver conseguito il diploma al liceo artistico “Federico il stupor mundi” a Corato, studente presso l’accademia di belle arti di Lecce, attualmente al secondo anno del corso di pittura. Il lavoro per gli alice’s mirror si rifà al libro di Carroll, “Alice attraverso lo specchio” rappresentando appunto Alice intrappolata in una riflessione perpetua; il riflesso si dimostrerà essere un inganno che catturerà Alice e la trasporterà attraverso lo specchio, nel paese delle meraviglie. Più in generale, l’esposizione va a rappresentare alcuni dei personaggi della saga di Alice, ad ognuno di loro, viene associata una sostanza stupefacente, come se quindi ognuno di questi ne fosse la personificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: