Home Formazione PUBBLICATO “L’ECO DELLA SCUOLA” A CURA DELLA “COTUGNO-CARDUCCI-GIOVANNI XXIII”

PUBBLICATO “L’ECO DELLA SCUOLA” A CURA DELLA “COTUGNO-CARDUCCI-GIOVANNI XXIII”

228

E’ stato pubblicato il nuovo numero di “L’Eco della Scuola” che la giovanissima redazione scolastica della “Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII” di Ruvo di Puglia ha realizzato, nonostante i limiti della pandemia.
“Il 25 febbraio 2021, 32 adolescenti guidati dall’esperienza dei professori Luigi Sparapano e Giovanna D’Aprile, spronati dal Dirigente scolastico Francesco Catalano, hanno portato avanti la tradizione della testata giornalistica scolastica, raggiungendo quest’anno il traguardo di 39 anni (dal 1982)! Per i giovani d’oggi, in un mondo di tanta superficialità, scrivere porta a riflettere su quelli che sono i temi seri e importanti che riguardano il proprio territorio, sia a livello regionale che nazionale”.

Il lavoro redazionale si è svolto interamente in DAD, ma non ha fatto mancare ai redattori in erba la voglia e la curiosità di imparare ad osservare la realtà e raccontarla giornalisticamente, sia in forma testuale sia in forma video. Oltre 60 articoli sul cartaceo, alcuni della redazione altri da ciascuna classe, e diverse decine di post sul blog on line, foto e disegni, non mancano videoservizi; il giornale scolastico ben si configura come un compito di realtà in cui veramente i ragazzi sono stimolati ad essere protagonisti del loro tempo, specialmente in questo anno in cui è stata ripristinata l’Educazione civica come attenzione trasversale e anima di ciascun insegnamento.

Tantissimi gli spunti di lettura, a partire da un “Abbecedario pandemico” in cui i redattori di terza hanno raccontato in sintesi gli oltre 15 mesi di pandemia cercando di abbracciare ogni aspetto di questa triste storia. Ma non sono mancati anche gli aspetti positivi da valorizzare per il futuro.

Un particolare racconto nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta, le cronache degli incontri con autorevoli testimoni che hanno parlato ai ragazzi, se pur a distanza, una singolare inchiesta sulla “felicità a Ruvo”, le innumerevoli esperienze didattiche vissute, concorsi e gare con tanto di vincitori, abbondante riferimento alla massiccia presenza dei social nella vita quotidiana con annessi pregi e difetti, focus su ambiente e agenda 2030, giornate nazionali e internazionali per affermare i diritti e i doveri di ogni cittadino, poesie e recensioni, con un immancabile sguardo alla prossima estate. Chiudono il giornale la parola dei genitori, una lettera ai genitori, il saluto a docenti e personale che vanno in pensione e un sentito ricordo alla dirigente scolastica Lucia Sallustio deceduta poco più di un anno fa.

“Da questa esperienza segnante – scrive nell’editoriale il DS Catalano – auguro alla Comunità educante di essere sempre pronta, reattiva, versatile e flessibile ai cambiamenti, curvando le decisioni e le aspettative, generalmente riposte negli studenti, per rispondere alle loro esigenze”. A loro volta, i ragazzi di terza, che hanno vissuto per metà questa desiderata scuola media, scrivono: “Crediamo però, che anche questa situazione abbia contribuito alla nostra crescita e che una parte di noi resterà tra i corridoi e nelle aule di questa scuola, tanto sognata, ma poco vissuta”.

Il giornale è fruibile on line su questo sito scolastico e sulla pagina facebook della scuola.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome