Prima visita del Vescovo Cornacchia nelle città e apertura della Porta della Misericordia: diretta streaming su ruvesi.it dalle 17.30

L’ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Molfetta-Terlizzi-Ruvo-Giovinazzo, illustra le modalità con le quali si svolgeranno la prima visita del Vescovo Cornacchia nelle città e l’apertura della Porta della Misericordia.

Dopo la solenne e intensa concelebrazione per l’inizio del Ministero Episcopale di S.E. Mons. Domenico Cornacchia nella Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, svoltasi nella Cattedrale di Molfetta sabato 20 febbraio scorso, ci si prepara con altrettanta gioia ad accogliere il Vescovo nelle altre tre città, dove aprirà anche aperta la Porta della Misericordia.

I tre eventi saranno trasmessi in diretta streaming.
Concattedrale di Ruvo di Puglia, sabato 27 febbraio, ore 18,00
Diretta streaming e trasmissione all’esterno della Concattedrale a partire dalle 17,30 su www.ruvesi.it e www.diocesimolfetta.it
Concattedrale di Terlizzi, domenica 28 febbraio, ore 11,15
Diretta streaming a partire dalle 11,00 su www.diocesimolfetta.it
Concattedrale di Giovinazzo, domenica 28 febbraio, ore 18,00
Diretta streaming e trasmissione nella Chiesa di Maria SS. di Costantinopoli, a partire dalle 17,45 su www.giovinazzo.tv e su www.diocesimolfetta.it
L’Ufficio diocesano Comunicazioni sociali, unitamente al Vescovo e alle tre Vicarìe, ringraziano i Direttori e gli Operatori di Ruvesi.it, Giovinazzo.tv e Magrone produzioni per la generosa disponibilità a seguire i tre eventi, unitamente ai fotografi Dino Mottola, Chiara Cioce e i Volontari dell’Ufficio stesso.
Secondo quanto previsto dal programma elaborato e diffuso dall’Ufficio Liturgico dicoesano, prima dell’orario previsto per la Santa Messa, mentre il Sindaco, le Autorità civili e militari, i Priori delle Confraternite in abito confraternale e i fedeli tutti prenderanno posto nella Concattedrale, il Vescovo, accompagnato dai diaconi e dai concelebranti, raggiungerà dall’esterno il sagrato della Concattedrale e aprirà quale Porta della Misericordia quella principale.
Sostando sulla soglia della Porta della Misericordia, Mons. Vescovo pronuncerà la formula liturgica prescritta. Terminata la preghiera, si dirigerà con i ministri verso l’altare aspergendo il popolo, mentre il coro eseguirà l’Inno del Giubileo.
Giunto sul presbiterio ​il Vescovo prenderà posto sulla sede episcopale; il Sindaco della città gli rivolgerà il saluto della Civica Amministrazione, delle altre Autorità e della Cittadinanza. Concluso il saluto, il Sindaco presenterà al Vescovo i componenti della Giunta Comunale e le altre Autorità presenti. Al termine delle presentazioni, Mons. Vescovo, accompagnato dai diaconi e dai sacerdoti, si recherà in sacrestia per indossare i paramenti e dare inizio alla processione introitale.
Dopo l’orazione finale, il Vicario foraneo rivolgerà al Vescovo l’indirizzo di saluto e di benvenuto a nome dell’intera Comunità cittadina.
Terminata la celebrazione, i sacerdoti, i diaconi e i seminaristi raggiungeranno la sacrestia, mentre Mons. Vescovo si fermerà ai piedi del presbiterio per salutare il Sindaco, le altre Autorità e il popolo di Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: