Home Politica “PORTE APERTE”, LA RISPOSTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA DOPO I FATTI DELLA NOTTE...

“PORTE APERTE”, LA RISPOSTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA DOPO I FATTI DELLA NOTTE DI CAPODANNO

230

Questa domenica le porte del nostro circolo le apriamo ancora una volta noi, e non le bombe di chi vorrebbe vederci scomparire.
Dopo i fatti della notte di Capodanno, quando due bombe carta furono fatte esplodere sulle porte del nostro circolo, rispondiamo con il fare politica come da sempre lo intendiamo: coi contenuti, la militanza, lo stare in piazza, la condivisione e la convivialità.

Se a qualcuno non sta bene dovrà farsene una ragione: continuiamo ad agire per costruire una società diversa, per portare alti i valori democratici, dell’antifascismo, della solidarietà e della giustizia sociale. Per questo ciascun attacco subito da fascisti più o meno in erba ci indica che la strada intrapresa è quella giusta.

Appuntamento a domenica sera:
– ore 19.00: comizio in piazza Dante;
– ore 21.00: cena sociale di autofinanziamento presso il circolo PRC “Dino Frisullo” di via Cattedrale 56-60.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome