Home Attualità Piero Terracina, sopravvissuto all’Olocausto, il 3 marzo al Liceo Tedone

Piero Terracina, sopravvissuto all’Olocausto, il 3 marzo al Liceo Tedone

3252

Gli studenti, i docenti e il Dirigente Scolastico del Liceo Tedone, martedi 3 marzo, accoglieranno Piero Terracina, sopravvissuto all’Olocausto. Arrestato con la famiglia a Roma il 7 aprile 1944 e deportato ad Auschwitz, fu liberato il 27 gennaio 1945. A conversare con Terracina saranno Elisa Guida giovane studiosa di storia contemporanea dell’Università di Viterbo che ha conosciuto Piero Terracina mentre preparava la sua tesi di laurea sulla memoria della Shoah e sul ruolo del testimone nel XX secolo e Stefania Consenti giornalista e autrice dei saggi “Binario 21: un treno per Auschwitz” : venti ore di viaggio, sulle tracce dei deportati (605 ebrei che il 30 gennaio 1944 partirono dal Binario 21 della Stazione Centrale di Milano) e “Il futuro della memoria”: una preziosa conversazione con gli ultimi testimoni della Shoah, Piero Terracina, Liliana Segre e Nedo Fiano, avvalorata dalle testimonianze dei maggiori specialisti italiani in materia, Mantelli, Sessi, Sarfatti, Santerini, Chiappano.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome