PIERO PAPARELLA IL PIU’ SUFFRAGATO, LUCIANA DI BISCEGLIE LA PIU’ VOTATA TRA LE DONNE

Sulla scena politica locale irrompe il voto di lista che dà ulteriore linfa al percorso delle liste civiche a sostegno dei candidati alla carica di sindaco “Con Ninni Chieco Sindaco” e “Lorusso Sindaco”. Ma anche nelle altre coalizioni sono le liste di riferimento del candidato sindaco a fare la differenza, “Santi per Ruvo” e “Biagio Mastrorilli Candidato Sindaco”.

Il consigliere comunale più suffragato è Piero Paparella “Fratelli d’Italia” con 681 preferenze.  Subito dietro Michele Scardigno (PD) con 655. In questa classifica tutta al maschile trovano posto Giovanni Mazzone con 406 preferenze, poco prima di Antonio Mazzone con 397.

Tra le donne, Luciana Di Bisceglie (PD) risulta la più suffragata con 428 preferenze. Seguono Angela Bruni con 351, poi Simona Summo (FdI) 310 e Mariatiziana Rutigliani che con 299 preferenze è la più suffragata di Forza Italia.

Amministrative dominate dal Partito Democratico ai massimi storici. Riscontro totale anche tra le preferenze dove oltre ai due candidati già citati, vanno in tripla cifra in dieci: 351 per Angela Bruni, 219 per Emanuela Caifasso, 212 per Mario Paparella, 198 per Domenico Savio Curci, 197 per Giovanni Turturro, 189 per Patrizio Spinelli, 130 per Fatna Dakir e 108 per Davide Cantatore. 

Nella lista civica a sostegno di Ninni Chieco, Giuseppe Caldarola finisce primo con 167, poco prima di Monica Montaruli 165. Bene anche Antonio Di Ceglie con 114, e Gioacchino Ribatti con 102.

In “Sinistra Ruvese” l’exploit è di Antonio Mazzone con 397 preferenze, raddoppiate rispetto alle ultime amministrative. Bene anche Giuliano Chiarulli con 292. Segue Lia Caldarola con 207.

“Popolari con Emiliano” si poggia su Giovanni Mazzone, 406, ed Elisabetta Summo, 274.

Nel centrodestra Fratelli D’Italia è il primo partito. Terza nella classifica delle preferenze Antonella Cassano con 157.

Nella lista di “Lorusso Sindaco”, ottimo risultato per Vito Cantatore primo con 246 preferenze. Segue Vito Di Vittorio con 166 preferenze personali e Annalisa Lobascio con 164.

All’interno di Forza Italia si conferma il consenso per i tre consiglieri comunali uscenti: Orazio Saulle è secondo con 261 preferenze, Antonello Paparella poco dietro con 246. Marika Montaruli ottiene 147 voti personali.

Nella Lega il trionfo è tutto di Alessia Di Terlizzi: 190 preferenze alla sua prima candidatura ufficiale. 137 quelle di Leonardo Tumolo.

Damiano Binetti ottiene 214 preferenze personali in una lista che chiude il raggruppamento a sostegno di Luciano Lorusso.

Tra le liste a sostegno di Biagio Mastrorilli, ottengono un risultato a tre cifre Mimmo Fiore con 154 preferenze e Irene Turturo con 129.

Nelle liste di Santi Zizzo, Caterina Montaruli chiude con 68 preferenze, 37 per Salvatore Di Rella, 26 per Fracchiolla. 

Nella lista “Ruvesi per Ruvo” 59 preferenze per Mario Anselmi.

Qui trovate tutte le preferenze cliccando sui singoli partiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: