Il pianoforte di tutti, le voci, le luci e la piazza: è “Play Me”

Sullo sfondo della grande  installazione di “Luci d’Artista” in Piazza Matteotti, che offre diverse interpretazioni – chi vi vede delle fiamme, chi un gruppo di vele, chi montagne –  ieri sera si stagliavano le silhouette di un pianoforte, di chi lo suonava e di un pubblico che ascoltava musica classica, pop e della tradizione natalizia e, all’occasione, partecipava col canto.

Perché l’obiettivo di “Play Me – Un pianoforte per tutti” è quello di unire una comunità nel segno della Bellezza e dello stupore, del “gioco” e della musica, il genius loci della città.

Al pianoforte si sono avvicendati il Maestro Giuseppe Barile dell’Associazione “Amici della Musica” di Ruvo di Puglia, a cui è stata affidata la direzione dell’evento, Isa Cantatore, docente e figlia del compianto Maestro Michele Cantatore, il sindaco Pasquale Chieco e tanti altri tra cui il Maestro Nicola Bucci che ha diretto le giovani allieve della Rubis Canto.

Come la prima edizione del “pianoforte in piazza” che ritornò anche di mattina, anche “Play me” 2017 ha conquistato cuori e orecchie di tutti coloro che erano in Piazza. La musica del pianoforte, poi, si armonizzava con il sax del piccolo Babbo Natale che allietava la casetta “Relazioni”, punto di incontro della solidarietà, aperta ogni sera, dove trovare una bevanda calda e avere l’opportunità di incontrare associazioni di volontariato.

“Play Me” è un esperimento musicale che ha “stupito” grandi metropoli come New York, Singapore, Londra, Milano. Nacque nel 2008, a Birmingham, dove furono sparsi per la città quindici pianoforti che chiunque poteva suonare. Per donare e donarsi bellezza, leggerezza.

“Play Me – Un pianoforte per tutti” è stato un evento della rassegna “Relazioni – La vertigine e l’equilibrio”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia, in collaborazione con ProLoco Ruvo di Puglia, Ascom Confcommercio di Ruvo di Puglia, Comitato Feste Patronali, GiovanIdee Forum, Ruvo Solidale.

L’appuntamento con la musica è, questa sera, con il Capodanno diffuso e domani mattina, 1° gennaio, con gli auguri in Piazza “a suon di Banda”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: