PD: presentata la lista a favore del candidato Chieco

La pioggia non ha certo fermato la presentazione della lista del Partito Democratico a sostegno del candidato sindaco Pasquale Chieco.

Dopo i saluti al pubblico e al candidato Chieco presente, Ciccio Cecalupo, segretario cittadino del partito, spiega l’organizzazione della serata: “Quattro candidati presenteranno tutti gli altri a dimostrazione che il gruppo è tutto unito, nato da una storia ormai nota. La lista è nata in maniera molto naturale, semplice, con l’entusiasmo da parte di tutti di partecipazione”.

Poi, riprendendo una citazione del segretario nazionale del PD, Enrico Letta, dice – Il gruppo ha due caratteristiche: l’anima e il cacciavite, elementi che fanno parte del nostro percorso e che nessuno può smentire.  L’anima è quella che spinge ad essere così come si è, con ideali non negoziabili, sinonimo di lavorare senza interessi altrui se non quelli per il paese. Il cacciavite è invece la tradizione di questi valori di rispetto nei confronti di questa balorda campagna elettorale – e continua – Noi abbiamo rispetto per gli altri, siamo contro chi si interessa alla politica per i suoi fini. Vogliamo una città presidio di legalità e Chieco è l’emblema di quell’anima e di quel cacciavite”.

Tra i candidati, la prima a prendere la parola è Emanuela Caifasso. È lei a presentare Michele Altamura, Cataldo Olivieri e Vincenzo Ferrieri, quest’ultimo assente per impegni personali. Comun denominatore tra le linee guida di questi tre candidati è l’inclusione e l’attenzione nei confronti della disabilità. Nelle loro candidatura, infatti, si scorge il fine dell’integrazione per disabili e famiglie. Caifasso parla di un progetto in particolare, il Ruvo Autism Friendly che affida al candidato Chieco affinché tutte le attività commerciali e non possano accogliere la disabilità: “A Ruvo c’è tanto da fare”. Poi con Altamura si parla di sport: “Ci sono tante potenzialità a Ruvo e lo sport può essere anche motivo di inclusione“.

È il turno di Luciana di Bisceglie, assessora uscente alle attività produttive e candidata con il PD che presenta Michele Scardigno, Giovanni Turturro, Mario Paparella. Parla del gruppo come di una famiglia in cui ci si trova sempre disponibilità e possibilità di confrontarsi.

Come Di Bisceglie, anche Mario Paparella è reduce di questi ultimi cinque anni di amministrazione Chieco come presidente della seconda commissione consiliare. Racconta di sé, dei primi passi mossi in Sinistra e Libertà, per poi approdare in quella che definisce “casa madre”, il PD. Ringrazia il sindaco Chieco perché dice di essere cresciuto con lui: “Cinque anni fa dissi che era la persona con i mezzi giuridici e amministrativi giusti per poter amministrare la città. Questo sindaco ha fatto sì che tutti fossero su uno stesso piano, non ha lasciato indietro nessuno. Lui ha messo i mezzi ma poi ognuno di noi ha messo le proprie capacità e mai le ha usate  per i propri interessi; per noi l’importanza è la squadra“.

Lo stesso pensiero è condiviso da Giovanni Turturro: “Non è semplice fare il sindaco, ci vogliono persone competenti“.

Ripresa la parola, la candidata Di Bisceglie presenta l’ala femminile della lista. Fatma Dakir con la grinta di portare avanti le idee della gioventù che rappresenta, Chiara Maria Raffaele e Francesca Visicchio, Emanuela Caifasso e Angela Bruni che, ironicamente ringrazia chi si è dimesso per aver fattole fare questa esperienza. Dice Di Bisceglie: “Siamo sette volti che hanno messo la faccia per riportare il risultato a casa, e cioè Chieco nuovamente sindaco“.

Michele Scardigno, soprannominato “Big Mike”, rivolto al sindaco uscente Chieco ricorda quando, alla serata di presentazione della coalizione a suo sostegno, gli disse: “Ma chi te lo ha fatto fare?!”. A questa stessa domanda, dopo qualche settimana, la riposta la dà lui stesso: “Chi te lo ha fatto fare? Queste persone, la bellezza di questo gruppo” dice indicando i candidati.

Un emozionato Davide Cantatore prende successivamente parola. Dice che partecipare alla politica è l’unico modo di stare vicino alla gente, ascoltare, mettersi nei loro panni. “Sono nel PD perché è vicino ai diritti civili – dice citando il ddlZan – Il PD è il partito dei cittadini liberi. Si dà spazio ai giovani. E poi si parla di accoglienza, integrazione, ambiente, e lo si fa con i fatti“.

Parlano anche le candidate Francesca Visicchio, Domenico Curci, Chiara Maria Raffaele. Quest’ultima smentisce chi crede che il programma sia stato fatto ad hoc per il candidato sindaco Chieco, dicendo che tutte le istanze del programma sono frutto del partito e dei candidati. Eccezion fatta per l’innovazione digitale per la quale Raffaele chiede di non escludere quella fetta di popolazione che non riesce ad integrarsi in questo cambiamento. Per questo propone un ufficio che sia di transizione per la digitalizzazione. 

In sostanza, il fulcro del PD ruvese potrebbe essere riassunto nella frase conclusiva dell’assessora uscente Di Bisceglie: “La nave ha navigato e ora è in porto per ripartire. I prossimi 5 anni saranno di crescita che non possiamo lasciarli a incompetenti. Non possiamo lasciare questa opportunità di Chieco ricandidato come capitano di questa nave” 

Articolo di Ruvesi.it

Per leggere altre informazioni sulle amministrative 2021 a Ruvo di Puglia, clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: