PARTITA L'AVVENTURA DEL RUGBY CORATO: QUATTRO RUVESI IN CAMPO

Esordio stagionale per il Rugby Corato alla sua seconda partecipazione al campionato di Categoria Under18. Sul sintetico di Oppido Lucano si è disputata la prima giornata del campionato 2016/2017.

I biancoverdi di Roberto Strippoli, al debutto da capo allenatore, si presentano in terra lucana rinnovati nell’organico, con 8 esordienti, di cui quattro ruvesi Damiano Berardi, Giuseppe Cantatore, Alessandro Caputi, Corrado Cucumazzo e, in attesa di recuperare Michele Lamura il veterano dei rugbisti ruvesi.

Dopo i primi minuti di contesa nella parte centrale del campo, un break di Vincenzo Lupo, lesto ad avventarsi su un pallone vagante ed involarsi verso l’area di meta, veniva fermato da un intervento dell’estremo ospite giudicato falloso dal direttore di gara che concedeva la Meta tecnica. Il mediano di apertura De Chirico trasformava per lo 0-7 iniziale.

La reazione ospite era agevolata da una incertezza del triangolo arretrato coratino, che concedeva una mischia ad introduzione ospite a 5 metri dalla linea di meta coratina. Da questa scaturiva la meta lucana del 5-7 dopo che il numero 8 lucano eludeva il placcaggio delle terze linee, del mediano di mischia e dell’ala coratina.

Consci degli errori difensivi commessi i biancoverdi si riportavano in attacco con i propri ball carrier Paolo Marchese e Alessandro Calamita, adeguatamente imbeccati dalla coppia mediana composta da Edoardo Marchese e Damiano De Chirico. Dopo una prima meta giustamente annullata a Vitale, Paolo Marchese riusciva ad andare oltre la difesa avversaria con una potente percussione centrale. De Chirico convertiva anche la seconda meta per il parziale di 5-14.

Il pacchetto di mischia coratino faceva valere il suo peso, nonostante l’uscita per infortunio del pilone Varesano e, anche grazie all’innesto di Fabio Arresta, gradita sorpresa in casa coratina, riusciva a conquistare diverse mischie ordinate e dare alla mediana buone piattaforme di avanzamento. Nella fase finale del primo tempo Lupo e la tre quarti ospite non concretizzavano due buone occasioni, lasciando colpevolmente la partita in bilico.

A inizio ripresa il ritorno ospite era agevolato da due gialli nelle file coratine e, i lucani si portavano sul 10-14 con una meta marcata dal pacchetto di mischia. La seconda mancata trasformazione lasciava i bianco verdi avanti di 4 lunghezze.

Nella parte centrale del secondo tempo le squadre si affrontavano a centrocampo, le mischie ordinate più equilibrate lasciavano la partita aperta a qualsiasi risultato. Il Corato non riusciva a chiudere la contesa con Balducci e Paolo Marchese fermati a pochi metri dalla meta e sul ribaltamento di fronte l’ala Vitale placcava il proprio dirimpettaio portandolo in touch ed evitando guai peggiori. De Chirico sino ad allora confidente dalla piazzola, sentiva il momento e con coraggio indicava i pali dopo un fallo dei lucani. Il suo terzo bersaglio in una giornata perfetta dalla piazzola regalava al Corato il vantaggio del 10-17 a pochi minuti dalla fine.

Strippoli trovava buone risposte dalla panchina lanciando gli esordienti Cantatore e Cucumazzo, la squadra riusciva a fermare il forcing lucano a pochi metri dalla meta con un intervento del neo entrato Cantatore. Il fischio finale sanciva la prima storica vittoria in campionato per la giovane storia del Rugby Corato, dopo una stagione 2015/2016 contraddistinta da tanta gavetta.

In attesa della seconda giornata in trasferta a Foggia, i ragazzi di Mister Strippoli avranno due settimane di lavoro per migliorare i pregi di questa domenica, come gli esordienti e un Rutigliano convincente in rimessa laterale, e i punti migliorabili come i sostegni e la copertura degli spazi.

Il campo dirà se questa vittoria sarà stata solo un episodio, oppure il primo passo di una crescita collettiva duratura.

Formazione Rugby Corato: 1.Caldarola 2.Martina 3.Varesano (12’ Arresta) 4.Tortora (51’ Cantatore) 5.Rutigliano 6.Campanale 7.P.Marchese 8.Calamita 9.E.Marchese 10.De Chirico 11.Vitale (65- Cucumazzo) 12.Perrone 13.Lupo 14.Balducci (Caputi) 15.Miscioscia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: