Home Politica “PARLIAMO DI PALESTINA”, L’INIZIATIVA PUBBLICA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA

“PARLIAMO DI PALESTINA”, L’INIZIATIVA PUBBLICA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA

136
Quello che è accaduto nelle ultime settimane in Palestina è vergognoso e terrificante al tempo stesso. Ancora più vergognosa è stata l’operazione di mistificazione condotta dai media italiani, pronti a giustificare a priori qualsiasi azione dello Stato di Israele senza esplicitare le relazioni di causa ed effetto, senza tenere conto del rispettivo peso delle due parti nel conflitto, minimizzando i veri e propri atti terroristici compiuti dai sionisti e dall’esercito israeliano.
Il rogo della moschea Al-Aqsa di Gerusalemme è stato una scena degna delle distruzioni del patrimonio culturale compiute dall’ISIS, davanti alle quali i media occidentali reagivano però con disperazione e sbigottimento; gli sfratti delle famiglie palestinesi del quartiere di Sheikh Jarrah per colonizzare sempre più Gerusalemme Est e suggellare l’occupazione illegale della capitale palestinese ricorda tempi bui evidentemente non ancora definitivamente archiviati. Non una parola anche su questo, non una parola per le vittime palestinesi nemmeno da parte delle istituzioni internazionali, non una parola da parte dei governi occidentali come segno di solidarietà verso una popolazione vessata perfino nei giorni in cui si celebrava una delle sue più importanti feste religiose.
Tante parole su tutto questo invece spenderemo noi questa sera alle ore 20.30 presso il Centro Polifunzionale Linea Comune (ex scuola Carducci). Pierdomenico Di Terlizzi (segretario PRC Ruvo) e Noemi Lorusso (direttivo Etnie Onlus) discuteranno con Pietro Pasculli, storico e attivista per i diritti umani. Per ricordare ancora una volta che Israele non è il faro della democrazia, ma soltanto uno Stato criminale.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome