Home Politica PAPARELLA E SAULLE: “RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE, NOSTRA PROPOSTA ACCETTATA DALLA COMMISSIONE...

PAPARELLA E SAULLE: “RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE, NOSTRA PROPOSTA ACCETTATA DALLA COMMISSIONE E DALL’ASS. GIORDANO”

267

Nota inviata dai consiglieri comunali Piero Paparella (Fratelli d’Italia) e Orazio Saulle (Forza Italia).

Il Decreto Semplificazioni (legge n.120/2020) ha introdotto una riduzione del 20% del contributo di costruzione al fine di agevolare gli interventi di rigenerazione urbana, di decarbonizzazione, efficientamento energetico, messa in sicurezza sismica e contenimento del consumo di suolo, di ristrutturazione, nonché di recupero e riuso degli immobili dismessi o in via di dismissione.
Secondo il Decreto, i Comuni hanno la facoltà di deliberare ulteriori riduzioni del contributo di costruzione, fino alla completa esenzione dallo stesso.
Questa amministrazione, priva di ogni tipo di idea progettuale e spinta da livore ideologico verso determinati settori produttivi e sociali, con il braccino corto, svolgendo il classico dei compitini a casa, ha sottoposto alla III commissione urbanistica una proposta di riduzione del contributo di costruzione del solo 20% indistintamente per l’intera città. Il minimo adeguamento previsto dalla legge.
I sottoscritti consiglieri comunali, invece, certi e convinti della urgente ed inderogabile necessità di dover dare un forte e decisivo impulso ad un serio ed incentivato recupero di tutto il Nucleo Antico, hanno proposto in commissione l’azzeramento totale di tutti gli oneri di urbanizzazione per gli interventi di ristrutturazione edilizia per l’intera zona A (centro storico) e una riduzione del 40% degli stessi oneri per le zone B1 e B2 (zone attigue al nucleo antico). Proposta accettata con favore da 4 membri su 5 della commissione e anche da parte dell’Assessore al ramo. Ora vedremo come delibererà i Consiglio Comunale.
Crediamo che questa sia una proposta, da inserire all’interno di un quadro normativo più complesso e favorevole già da noi proposto tempo fa in Consiglio Comunale (ma non accolto dalla maggioranza), per rilanciare il nostro Nucleo Antico e riportare le persone e le famiglie ad abitare i nostri palazzi storici, dando così linfa ed opportunità a vecchi e nuovi insediamenti commerciali ed artigianali all’interno del ring e non solo.
C’è chi ha idee e progetti e chi si limita a mettere panchine e fare foto. Ad ognuno il suo.

1 COMMENTO

  1. ALLO STESSO MODO QUESTA AMMINISTRAZIONE ANDREBBE SOLLECITATA A PROPOSITO DEL DIVIETO DI APPOSIZIONE DI PANNELLI FOTOVOLTAICI NELLA ZONA A.
    QUESTO DIVIETO COZZA CON LE INTENZIONI DI “decarbonizzazione e efficientamento energetico” TANTO SBANDIERATE A DESTRA E MANCA.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome