Home Religione OTTAVARIO DEL CORPUS DOMINI: IL PROGRAMMA

OTTAVARIO DEL CORPUS DOMINI: IL PROGRAMMA

1813

In data 20 maggio 2020 una nota della “Conferenza Episcopale Pugliese” ha  deliberato  una normativa circa “le nostre Feste Patronali in tempo di Covid-19,  celebrare il Signore della Vita”.


Nel testo redatto per la circostanza, si evince che:…..  “mentre abbiamo salutato con gioia la possibilità di tornare a celebrare l’Eucaristia col popolo  da lunedì 18 maggio, riteniamo che sia altresì importante offrire chiare disposizioni per le feste patronali e parrocchiali, chiedendo che esse si limitino alle sole celebrazioni liturgiche, secondo le indicazioni date dagli uffici diocesani competenti. Non sarà possibile, nel rispetto della norma del distanziamento fra le persone attualmente vigente, organizzare processioni, trasferimento pubblico di immagini sacre, fiaccolate o momenti di preghiera che rischiano di creare assembramenti.

Considerando infatti la facilità con cui nelle processioni e negli altri momenti delle nostre feste ci sono assembramenti di persone nei quali non è possibile assicurare il distanziamento, sarebbe una grave mancanza di attenzione nei confronti della salute del nostro popolo trasformare le celebrazioni in drammatico momento di diffusione del contagio e di dolore. Il vivo senso di responsabilità che ci anima, ci spinge anche a vivere questi momenti di festa con maggiore sobrietà e attenzione alle povertà accentuate dalla pandemia, manifestando la solidarietà delle nostre comunità attraverso gesti significativi di condivisione”…..

Le linee guida innanzi citate disposte dai Vescovi Pugliesi sono state recepite in toto dai Comitati Feste Patronali delle città della Diocesi, Molfetta, Ruvo, Giovinazzo e Terlizzi.

La consapevolezza della necessaria applicabilità delle norne dettate dall’emergenza sanitaria ancora in corso, ha portato gli stessi Comitati rappresentati dai corrispettivi Presidenti a redigere un concordato dove si esprime la piena, convinta e unanime adesione agli intenti espressi dalla Conferenza Episcopale della Puglia nella lettera aperta sopra descritta.

Alla luce di quanto emerso, la nostra città si prepara a festeggiare le solennità del “Corpus Domini” e del successivo “Ottavario” solo ed esclusivamente curando gli aspetti religiosi, che si terranno nella  Concattedrale.

Pertanto il Comitato Feste Patronali unitamente all’Assistente Ecclesiastico hanno previsto il seguente programma:

  • DOMENCA 14   Giugno  2020 

 FESTA DEL CORPUS DOMINI

  • ore 18.30 Solenne “Celebrazione Eucaristica”, presieduta dal Parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta, Don Salvatore Summo;
  • DOMENICA  21 Giugno  2020

FESTA OTTAVARIO DEL CORPUS DOMINI

  • ore 18.30 Solenne “Messa Pontificale” presieduta dal nostro Vescovo Sua Eccellenza Mons. Domenico Cornacchia.

Si comunica alla cittadinanza che l’acceso e lo stazionamento in Chiesa avverrà nella piena osservanza del “Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo”, sottoscritto il 7 maggio 2020 dal Presidente del Consiglio, dal Ministro dell’Interno e dal Presidente della Conferenza Episcopale, nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 previste dal D.P.C.M. del 26 aprile 2020.

In considerazione di quanto previsto dalla normativa sopra enunciata, si informa che la capienza all’interno della Cattedrale ha subito una drastica riduzione dei posti a sedere, quest’ultimi sono stati contrassegnati per garantire la distanza interpersonale minima prevista (un metro), pertanto potrà accedere all’interno della Chiesa un numero di fedeli molto ridimensionato.

Gli stessi convenuti per accedere all’interno della Cattedrale dovranno obbligatoriamente essere muniti di idonei D.P.I. (mascherina).

I  D.P.I. (mascherina) dovranno essere portarti al seguito.

I volontari di servizio all’ingresso della Chiesa, non consentiranno l’accesso ai fedeli non in possesso dei Dispositivi di Protezione Individuale.

.…“Celebrare le Feste care alla nostra tradizione sarà un autentico inno a Dio Padre Amante della vita, che non può vedere compromessa la salute dei suoi figli!”….

Si informa il popolo tutto di Ruvo di Puglia che la “Messa Pontificale” in programma Domenica 21 giugno p.v. sarà trasmessa in diretta televisiva su Antenna Sud sul canale nr. 13 del digitale terrestre a partire dalle ore 18.30.

Il Comitato Feste Patronali per l’occasione ringrazia tutti coloro che prima dell’emergenza sanitaria hanno contribuito con un libero obolo affinché si potesse realizzare il programma fino ad allora fissato per la Festa Patronale.

Le tradizioni che quest’anno purtroppo non potranno compiersi, sono e sempre saranno, parte integrante del nostro essere ruvesi, sono incise in maniera indelebile nella nostra mente e nei nostri cuori.

Confortati di questo e fiduciosi per il futuro, rimandiamo il tutto al prossimo anno, quando potremo finalmente assaporare le emozioni e la gioia della festa.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome