Home Palazzo Avitaja ON LINE IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE DEL COMUNE DI RUVO DI PUGLIA

ON LINE IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE DEL COMUNE DI RUVO DI PUGLIA

303

C’è una novità importante nelle relazioni tra Comune e cittadino: è infatti on line sul sito del Comune di Ruvo di Puglia  “IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE”, realizzato dal Servizio Gestione Entrate Tributarie dell’Area “Risorse Economiche e Bilancio” del Comune e dalla Società MUNICIPIA S.p.A.

Il Portale del contribuente è accessibile  e  consultabile  cliccando sul Banner Dedicato al seguente link: cizrm.municipia.eng.it/?ente=H645  

Passo avanti importante sulla strada della progressiva digitalizzazione delle attività della pubblica amministrazione, il nuovo portale consentirà a ogni cittadino di reperire notizie generali relative alle imposte e alle tasse locali, ma anche tutte le informazioni relative alla  propria situazione tributaria.

“L’obiettivo –  ha detto il sindaco Pasquale Chieco – è quello di rendere la vita dei cittadini più semplice e più comoda. Quello della digitalizzazione dei servizi comunali è un percorso che vedrà nei prossimi anni una accelerazione significativa.

Il Portale del Contribuente si aggiunge agli altri servizi del Comune di Ruvo di Puglia già disponibili in modalità digitale. Grazie a questo strumento ora diamo ai cittadini  la possibilità di controllare la propria situazione tributaria in qualunque momento della giornata e in modo del tutto autonomo: pagamenti da fare, eventuali sospesi e molto altro ancora.

Ringrazio il personale del Servizio Gestione Entrate Tributarie  per avere portato a termine questo lavoro; l’auspicio è che il portale venga presto adoperato dal maggior numero possibile di cittadini.”

Il portale è suddiviso in due sezioni: quella delle informazioni  generali e quella contenente i dati riservati del cittadino contribuente.

La prima sezione è aperta e ospita  tutta la modulistica con i fac-simili da scaricare, i regolamenti tributari aggiornati e  gli atti amministrativi TARI e IMU.

La seconda sezione è invece personale e riservata e il cittadino contribuente può accedervi solo utilizzando il proprio SPID o  tramite carta d’identità elettronica (CIE).

In questa sezione il cittadino contribuente può verificare i propri dati anagrafici, le utenze (immobili) attive che partecipano al calcolo delle imposte dovute IMU e TARI contenute nella Banca Dati, i pagamenti effettuati IMU e TARI, le prossime scadenze di pagamento, l’indicazione dell’imposta IMU dovuta con possibilità di scaricare il modello F24.

È importante verificare sempre, sin dal primo accesso, le informazioni presenti in banca dati che costituiscono la base per il calcolo delle imposte comunali e comunicare agli uffici le eventuali inesattezze rinvenute e le variazioni da apportare attraverso la modulistica dedicata in quanto  la responsabilità di un inesatto calcolo dei tributi dovuti  resta in capo al contribuente.

Nell’Area “IN EVIDENZA” saranno di volta in volta aggiornate le notizie di carattere generale.

1 COMMENTO

  1. Consiglio vivamente a tutti di accedere al portale se non altro per verificare che le utenze siano corrette. Infatti nel mio caso ci sono errori che ho già segnalato all’ufficio tributi.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome