“OLTRE LA MEMORIA” DI ANGELO MAZZONE, L’OMAGGIO A LILIANA SEGRE

Un filo spinato aperto dal quale emerge un tricolore. Un cuore e tanti colori carichi di vita per superare il lutto, il dolore, il grigio sporco, la violenza. Si chiama “Oltre la Memoria” l’opera dell’artista Angelo Mazzone.

Una creazione dedicata e donata alla Senatrice Liliana SEGRE, la quale, a fine anno scorso, ha ringraziato ufficialmente con un messaggio scritto inviato dal Senato della Repubblica.

Un modo per dire grazie e rappresentare quello che è accaduto in Italia, dove è servito il cuore degli italiani per venire a capo di una situazione funesta.

Giorno dopo giorno, Angelo Mazzone valorizza ogni Emozione e la trasforma in una sua OPERA DEL CUORE, come ama chiamarle.

Emozione negli occhi di chi guarda ammirato le sue opere, ponte diretto col suo cuore. Perché il “vero” e l’autenticità dei sentimenti proiettati su tela si toccano con mano. Raggiunge immediatamente i suoi interlocutori procurando emozioni positive o negative. Vita è il tema ricorrente nelle sue opere: un’esistenza che si dona agli altri, che attraverso l’amore è capace di creare creature meravigliose.

Marito di Antonella BRUNO e Padre di Antonio e Ilaria, due meravigliosi bimbi che illuminano la VITA. Svolge la professione di Geometra come Direttore Tecnico di Cantiere con esperienze negli USA e ormai da quasi sedici anni su tutto il territorio Nazionale.

La sua passione per il CREARE, in un momento molto particolare della vita familiare nel 2018, lo porta a realizzare, per la sua prima volta, un’opera per un Concorso Artistico della Diocesi di Molfetta ‐ Ruvo ‐ Terlizzi e Giovinazzo intitolato “Un Dono per PAPA FRANCESCO”, in occasione della Storica visita del Santo Padre a Molfetta per il XXV° Anniversario della DIES NATALIS del Servo di Dio Don Tonino BELLO. L’opera, intitolata L’IMPRONTA (Marzo 2018), risulta Vincitrice del Concorso a pari merito con l’opera di un altro artista Locale e viene consegnata al Santo Padre.

Emozioni, il modo migliore per onorare il “Giorno della Memoria” e augurarsi che l’odio e il “no” alla vita si estinguano anche dal quotidiano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: