Presso la Protezione Civile regionale, il corso formativo per gli insegnanti che introdurranno la Protezione Civile nelle scuole

Parte oggi, presso la sede della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, il programma formativo nato dall’intesa tra MIUR e Dipartimento nazionale di protezione civile, rivolto agli insegnanti, con l’obiettivo di Introdurre la materia “Protezione Civile” in tutti i programmi didattici delle scuole di ogni ordine e grado per rafforzare e diffondere una cultura interdisciplinare basata sulla prevenzione.il percorso formativo per gli insegnanti si svilupperà nell’arco di 5 giornate, a partire da domani per tutta la settimana, con lezioni frontali tenute da funzionari del Dipartimento di Protezione Civile, della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia e da figure esperte nei vari ambiti di PC. Ci saranno anche verifiche pratiche ed attitudinali. Il primo step del progetto è la formazione di 6 referenti provinciali scelti dall’Ufficio Scolastico Regionale, con il quale la Protezione civile regionale ha già siglato un’intesa. I passi successivi saranno la formazione, a cascata, di docenti e, quindi, degli studenti per sviluppare un senso di cittadinanza attiva e cittadini resilienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: